Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Arrestate due minorenni per furto in appartamento

Arrestate due minorenni, e un terzo segnalato alla Procura dei minori, per furto in appartamento. L'arresto è stato eseguito dai Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Alessandria: si tratta di due ragazze già con precedenti, di 16 anni, una croata e una serba, entrambe residenti in un campo nomadi di Torino ed un ragazzo di 14 anni
ALESSANDRIA - Arrestate due minorenni, e un terzo segnalato alla Procura dei minori, per furto in appartamento. L'arresto è stato eseguito dai Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Alessandria: si tratta di due ragazze già con precedenti, di 16 anni, una croata e una serba, entrambe residenti in un campo nomadi di Torino. La segnalazione alla Procura per i Minorenni è invece a carico di un ragazzo minore dei 14 anni, anche lui serbo, perché resisi responsabili in concorso di tentato furto aggravato in appartamento.
Intorno alle 20 di sabato 17 maggio è giunta al centralino dei carabinieri una telefonata di un cittadino che segnalava la presenza in via Paolo Sacco di 4 giovani che tentavano un furto in un alloggio. Sul posto venivano inviate subito due “gazzelle” che, nel giungere in via Sacco, notavano i quattro giovani scappare a piedi e gettare qualcosa dietro un muretto di recinzione. I militari inseguivano i giovani e riuscivano a fermarne tre, mentre uno riusciva a dileguarsi. Sul posto i militari hanno verificato che poco prima i giovani avevano inizialmente forzato il portone di ingresso di un condominio e successivamente tentavano di forzare il portone di ingresso di un appartamento che mostrava evidenti segni di effrazione. Non riuscendo a forzare la seconda porta, i giovani uscivano all’esterno del condominio e provavano a forzare una finestra dello stesso appartamento, non riuscendoci. In quel momento venivano visti da alcuni cittadini che con la loro segnalazione consentivano di fermare i ladri nel momento in cui tentavano di allontanarsi. Ai minorenni venivano sequestrati tre cacciaviti di grosse dimensioni che erano stati utilizzati per commettere il reato. Le due 16enni venivano quindi arrestate e accompagnate in un centro di prima accoglienza di Torino, mentre il minore dei 14 anni veniva segnalato all’Autorità Giudiziaria e veniva affidato al nonno. I tre fermati hanno alle spalle precedenti di polizia per furti commessi negli ultimi mesi con lo stesso metodo in Piemonte e Lombardia. La tempestiva e precisa richiesta di intervento dei cittadini giunta al 112 ha permesso di inviare immediatamente più pattuglie sul posto, cosa che ha portato al positivo risultato di fermare in flagranza di reato un gruppo di giovani ladri che in questo caso giungeva addirittura da un campo nomadi Torino per compiere i furti in abitazione.
19/05/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
Incendio al passo della Bocchetta
Incendio al passo della Bocchetta