Cronaca

Aveva evaso i domiciliari per andare dalla fidanzata, ora rischia il carcere

Aveva l'obbligo di dimora a Serravalle Scrivia, presso l'abitazione della madre, ma era evaso per trasferirsi dalla fidanzata. L'avvocato ha chiesto il rito abbreviato condizionato ad una deposizione, come teste, della fidanzata. Si discuterÓ il prossimo 22 novembre
 CRONACA - Era evaso dalla misura cautelare dell'obbligo di dimora presso l'abitazione della madre, a Serravalle Scrivia. Non si è ancora conclusa la vicenda giudiziaria di Jerson Bolanos, cittadino colombiano residente a Serravalle Scrivia. Non era la prima volta che non rispettava la misura cautelare: la volta precedente, nel 2013, aveva violato la sorveglianza speciale per andare in dicoteca, ma una foto postata su facebook lo aveva incastrato. 
Più recentemente, aveva lasciato Serravalle per raggiungere la fidanzata
L'avvocato che ne ha assunto la difesa, Silvio Bolloli, aveva chiesto che Bolanos venisse giudicato con rito abbreviato, condizionato all'escussione, come testimone, della fidanzata. Ieri, durante l'udienza davanti al giudice del tribunale di Alessandria, il pubblico ministero si è opposto alla richiesta, che è stata però accolta dal giudice. Se ne riparlerà in ogni caso il 22 novembre.
Intanto, il pubblico ministero che ha seguito l'indagine principale, ha però chiesto che a Bolanos venga revocata la misura dell'obbligo di dimora e venga trasferito in carcere. Su questa richiesta sarà il tribunale di sorveglianza a doversi pronunciare. 
8/11/2018
Irene Navaro - irene.navaro@alessandrianews.it