Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Caso Mense: si tratterà ancora. "l'accordo su Valenza non può prescindere da Alessandria"

Venerdì l'incontro fra i sindacati e la cooperativa Solidarietà e Lavoro non ha portato a uno sblocco dell'accordo, "resta un gap troppo ampio sui posti che l'azienda vorrebbe tagliare. Nei prossimi giorni si tornerà a trattare, ma i tempi sono sempre più stretti. Cgil, Cisl e Uil: "Faremo di tutto per garantire la conferma di tutti i lavoratori"
ALESSANDRIA -  Non si sblocca la situazione relativa al servizio di erogazione mense per le scuole, con la cooperativa Solidarietà e Lavoro che resta sostanzialmente sulle sue posizioni, vale a dire un corposo taglio delle ore legate al servizio di refezione scolastica, che si tradurrebbe poi in un taglio dei lavoratori che fino ad oggi si sono occupati di confezionare i pasti per gli alunni. 

Se da un lato c'è cauto ottimismo per un possibile accordo con la cooperativa Vivenda, che gestisce l'appalto su Valenza e ha sostanzialmente confermato i numeri dello scorso anno, dai sindacati Cgil, Cisl e Uil emerge forte la volontà di mantenere una partita unica per i due servizi, sia quello alessandrino che quello valenzano, e il rifiuto ad analizzare i due casi distintamente.

Ieri, venerdì 31 agosto, c'è stato un nuovo incontro fra i sindacati e la cooperativa Solidarietà e Lavoro, ma l'esito per ora non ha fatto registrare passi avanti.

"L'Ufficio del Lavoro - racconta Maura Settimo, portavoce della Uil - ha proposto 2 nuovi incontri per lunedì (per discutere l'appalto con Valenza) e martedì (per quello su Alessandria) ma chiederemo un rinvio di qualche giorno per continuare a trattare.
Per noi le due situazioni non possono presciendere l'una dall'altra, e purtroppo con la cooperativa resta un gap notevole fra la loro volontà di tagliare molte ore al servizio mensa e la nostra ferma determinazione a ottenere il passaggio e la salvaguardia per tutti i lavoratori che fino ad oggi hanno svolto il servizio".

Si trattera ancora dunque, ma intanto l'anno scolastico è ormai alle porte. 

1/09/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà