Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Il 4 maggio 'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto

Il 4 maggio alla Casa di Quartiere di via Verona si terrà il primo Festival della canapa, promosso dalla Comunità San Benedetto al Porto e dal punto vendita 'New Biogroup'. "Vogliamo far capire che questa pianta può essere una preziosa risorsa per il territorio, anche dal punto di vista lavorativo" commentano gli organizzatori
ALESSANDRIA - Un festival per “sensibilizzare ed approfondire”, un'occasione per riflettere sulle opportunità (anche lavorative) che la coltivazione della canapa può offrire al territorio e su come questa pianta possa essere utilizzata nei più svariati settori produttivi. Il 4 maggio ad Alessandria alla Casa di Quartiere di via Verona si terrà il primo Festival della canapa, promosso dalla Comunità San Benedetto al Porto e dal punto vendita 'New Biogroup'. A partire dal mattino di sabato e fin dopo la mezzanotte, una serie di seminari, workshop e convegni ai quali faranno da contorno banchetti e stand espositivi dei coltivatori del territorio con i prodotti naturali e biologici derivati dalla lavorazione della canapa (ethic food, hemp food, hemp beer). 

“Dopo averci riflettuto per parecchio tempo abbiamo deciso di fare questo tentativo” spiega Fabio Scaltritti, responsabile della Casa di Quartiere, “speriamo che gli alessandrini apprezzino e partecipino numerosi”. Lo scopo principale dell'evento “è valorizzare una risorsa del territorio, un impegno che come Comunità di San Benedetto ci stiamo assumendo da tempo. Grazie al sostegno della Fondazione SociAL e alle collaborazioni con Assocanapa e con la cooperativa 'Il pane e le rose', dallo scorso anno alla Cascina 'Nelson Mandela' di Visone abbiamo infatti attivato il progetto 'Campa Cavallo: filiera artigianale per la Canapa'”.

Benché aperto ai giovani, "'Canapa in Festival' non deve essere considerato un evento per fricchettoni, come qualcuno potrebbe erroneamente pensare” tiene a chiarire Scaltritti, “durante la manifestazione, ad esempio, saranno assolutamente vietati ai minori la vendita e il consumo di prodotti a base di cannabis, compresa l'ormai famosa 'marijuana light' regolarmente in commercio”. Bando agli equivoci, quindi, 'educare' ed 'informare' sono le parole d'ordine del primo festival alessandrino sulla canapa, illustrando senza preconcetti virtù e potenzialità di una pianta che fino agli anni '50 era molto diffusa nelle campagne di tutto l'alessandrino, “e che i nostri nonni conoscevano benissimo”, commenta Scaltritti. 

Previsti quattro convegni a tema e tre workshop sulla trasformazione della canapa e sul suo utilizzo in ambito alimentare ed edile. Alle 18 gara di rollaggio a premi e dalle 21 la musica dei Punkreas e dei Radio Reggae per poi concludere con il Dj set dei Natty Roots.

“Stiamo ancora lavorando per completare il programma e favorire l'accoglienza del pubblico. Abbiamo chiesto anche il patrocinio del Comune, che sarebbe per noi un prezioso valore aggiunto. Siamo in attesa di una risposta che speriamo sia positiva” afferma Fabio Scaltritti, “il nostro obiettivo, infatti, è anche quello di contribuire a valorizzare il territorio, e per la provincia di Alessandria la canapa rappresenta certamente un'opportunità anche dal punto di vista economico”.
24/03/2019
Alessandro Francini - redazione@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
Incendio al passo della Bocchetta
Incendio al passo della Bocchetta