Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Arquata Scrivia

Arresto convalidato in attesa del processo per il "pirata" di Varinella

E' stato convalidato l'arresto del 27enne residente a Gavi accusato dell'investimento di una donna e della successiva fuga. Il ragazzo stava andando dalla sua ex fidanzata: dopo una lite è ritornato sul luogo dell'incidente ed è stato riconosciuto dai testimoni. Poi la fuga
ARQUATA SCRIVIA – È stato convalidato nel pomeriggio di ieri l’arresto di Fabio Trentin, il 27enne residente a Gavi accusato dell’investimento di una donna e della successiva fuga.

La ricostruzione dei fatti ha permesso di accertare che, martedì 12 settembre, il ragazzo – conosciuto dagli amici come "Il Fob" – si stava recando a casa della ex fidanzata a Formighezzo, nei pressi di Grondona, per un chiarimento dopo l’interruzione della relazione sentimentale. Avrebbe preso quindi l’autovettura del compagno della madre, da tempo inutilizzata, e per questo sprovvista di assicurazione. Lungo la strada, percorsa ad alta velocità, è arrivato in una strettoia, dove, per evitare un autobus, ha sterzato, perdendo il controllo del veicolo e investendo la donna che si trovava sul ciglio della strada.

Ciononostante, Trentin ha proseguito la sua corsa verso la casa dell’ex fidanzata, con la quale avrebbe litigato in modo acceso, forse anche per lo stato di alterazione psicofisica, al punto da essere cacciato dal padre della ragazza.

Nel frattempo, la donna investita è stata soccorsa e trasportata in ambulanza a Novi Ligure, mentre i carabinieri di Arquata Scrivia arrivavano sul luogo dell’incidente. Mentre ascoltavano i testimoni, tra cui l’autista dell’autobus, il 27enne è passato di nuovo di lì, venendo riconosciuto dai presenti come il responsabile dell’investimento. Immediatamente il ragazzo ha ingranato la retromarcia e ha iniziato la fuga ad alta velocità. Un comportamento che, secondo gli inquirenti, avvalora la sua cattiva fede quando dichiara di non essersi accorto di avere investito la donna. Una versione che sarebbe stata smentita anche dai testimoni, che dopo l’impatto avrebbero visto la 147 rallentare fino quasi a fermarsi, per poi ripartire ad alta velocità.

La donna investita intanto rimane in osservazione per un versamento pericardico presso l’Ospedale di Novi Ligure, dove è stata medicata per le fratture riportate.
14/09/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Arti tra le mani
Arti tra le mani
Quando a Novi arriv? il mare
Quando a Novi arriv? il mare
Ilva e Marcegaglia in sciopero
Ilva e Marcegaglia in sciopero
Novi, c'è il Club Ferrari
Novi, c'è il Club Ferrari
Il Macallè e i diari di Ferrando
Il Macallè e i diari di Ferrando
Ilva in sciopero
Ilva in sciopero
Le magagne del G3
Le magagne del G3