Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Reti bianche con la Feralpi. Il ds Cerri: “Prima del Pro Piacenza possibile un nuovo arrivo”

Finisce 0-0 l'amichevole tra i Grigi e la FeralpiSalò, ma a tenere banco è il mercato: Bellomo agli addii, al posto di Bunino potrebbe arrivare Cianci dalla Reggiana Un terzino sinistro prima della sfida con il Pro Piacenza
ALESSANDRIA - L'amichevole di ieri pomeriggio tra l'Alessandria e la FeralpiSalò è terminata a reti inviolate alla fine di un match avaro di emozioni, ma nel dopo partita l'interesse degli addetti ai lavori era più che altro rivolto ai prossimi movimenti di mercato. Bellomo e Pastore sono rimasti fuori e se due indizi non fanno una prova quantomeno aiutano ad interpretare possibili scenari. Per la verità, per quanto riguarda Bellomo ormai c'è poco da interpretare: l'ex Bari e Vicenza a differenza di Pastore nemmeno in panchina contro la Faralpi è da considerarsi a tutti gli effetti un ex, ad un passo dal vestire la maglia della Salernitana. Sarà il nuovo arrivato Gatto a rimpiazzarlo. “Emanuele nasce come mediano, - ha commentato mister Marcolini nel post partita di venerdì 12 - ma può tranquillamente ricoprire tutti i ruoli. L'anno scorso ha giocato quasi sempre da mezzala ed ha fatto benissimo, segnando anche tre gol. Può fare tutto perché è un giocatore intelligente”. 

Per Pastore, invece, il discorso non può dirsi altrettanto chiuso. “Andrea non ha giocato perché non stava bene” ha precisato Marcolini, poi è lo stesso ds Massimo Cerri a lasciare ancora aperto qualche spiraglio per l'ex Virtus Francavilla: “Se rimane sarà utilizzato. In estate lo abbiamo comprato per sviluppare un certo tipo di modulo che poteva essere il 3-5-2. E' chiaro che ora lo schieramento a quattro lo penalizzi un po'. E' comunque un giocatore che ha il mercato che merita, con diverse richieste dalla categoria, in particolare dal girone C”. 

Insieme a quella di Bellomo sembra ormai certa la partenza di Bunino, “un ragazzo con enormi qualità, - commenta Marcolini - che credo farà parlare di sé. Sono convinto che potrebbe esprimersi meglio in un attacco a due punte”. La Juve vuole vederlo di più in campo, possibilmente nel suo ruolo naturale, cosa che ad Alessandria con il modulo scelto da Marcolini non può accadere. “Ancora oggi mi hanno chiamato da Pontedera perché devono sostituire Pesenti, - ha ammesso Cerri - il Cosenza continua a richiederlo. Il primo a cercare Bunino è stato il Sudtirol perché Valoti è un suo grande estimatore”. “Stiamo cercando un attaccante con caratteristiche più simili a quelle di Marconi” continua Cerri, che poi si lascia scappare anche un nome, quello del 22enne Pietro Cianci, “che però è di proprietà del Sassuolo e che ora gioca nella Reggiana. Se quest'ultima non lo farà rientrare a Sassuolo molto probabilmente non riusciremo a prenderlo”. 

Ad ogni modo, entro pochi giorni dovrebbero essere definite almeno un paio di cessioni. Per quanto riguarda invece il fronte arrivi, oltre ad Emanuele Gatto, per la prima dell'anno in campionato l'Alessandria potrebbe già avere un ulteriore nuovo innesto. “Il quarto di sinistra potrebbe essere il giocatore nuovo”, ammette il ds grigionero. Corsa a due tra Djordjevic e Pinna, “ma stiamo valutando anche un under”. 


ALESSANDRIA-FERALPISALO' 0-0

Alessandria 1° tempo: Agazzi, Ranieri, Marconi (C), Fischnaller, Piccolo, Fissore, Russini, Gozzi, Branca, Gatto, Casasola.
Alessandria 2° tempo: Pop, Celjak, Sciacca, Sestu, Nicco, Giosa, Fissore (dall’80’ Gjura), Gonzalez, Gazzi, Bunino, Rossetti. A disposizione: Vannucchi, Pastore, Usel, Rolando. All. Sig. Michele Marcolini

FeralpiSalò: Caglioni (dal 46′ Livieri), Vitofrancesco (dal 58′ Gamarra), Ranellucci (dal 58′ Marchetti), Magnino, Ferretti (dal 66′ Jawo), Alcibiade, Guerra (dal 46′ Guerra), Ramos (C, dal 66′ Capodaglio), Tantardini, Dettori, Voltan (dal 46′ Parodi). A disposizione: Boldini. All. Sig. Michele Serena

Arbitro: Sig. Alessandro Di Graci di Como
12/01/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, la difesa di Muliere
Pernigotti, la difesa di Muliere
"Orde di locuste"
"Orde di locuste"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Cantina produttori del Gavi
Cantina produttori del Gavi
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Una lotta che non si ferma
Una lotta che non si ferma