Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Una corona per ricordare la sommossa del'74

Ogni anno viene ricordata la sommossa in carcere, in cui morirono sette persone, tra guardie, educatori e due prigionieri che guidarono la sommossa. Le foto
ALESSANDRIA - La Casa Circondariale di piazza Don Soria è intitolata al brigadiere Gennaro Cantiello e all'appuntatro Sebastiano Gaeta, le due guardie carcerarie che perirono durante la sommossa del carcere del 9 e 10 maggio 1974. 

La tragica ricorrenza è stata ricordata con la deposizione di una corona vicino alla lapide commemorativa. 

Nella rivolta morirono sette persone: gli Agenti di Custodia, appuntato Sebastiano Gaeta e il brigadiere Gennaro Cantiello, il medico Roberto Gandolfi, l'assistente sociale Graziella Vassallo Giarola, Pierluigi Campi insegnante della scuola e due dei tre detenuti che guidarono l'insurrezione.

Alla cerimonia erano presenti le Autorità cittadine, il Prefetto, rappresentante dell' A.N.P.PE. (presidente Antonio Aloia). 

Il comandante del reparto, Commissario Capo Coordinatore Felice De Chiara e il Direttore dell'Istituto Lombardi hanno depositato una corona mentre era schierato un picchetto di uomini della Polizia Penitenziaria.
17/05/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
Outlet, sboccia la primavera
Outlet, sboccia la primavera
Golf e auto storiche, due successi
Golf e auto storiche, due successi
Forza e Virtù, conferma a Milano
Forza e Virtù, conferma a Milano
Outlet, festa di primavera
Outlet, festa di primavera
Forte di Gavi, Forte di tutti
Forte di Gavi, Forte di tutti
Premiati i vincitori del concorso “Acqua, gocce di vita”
Premiati i vincitori del concorso “Acqua, gocce di vita”