Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

Soncini trascina l'Arquatese alla vittoria in extremis

La doppietta del bomber - a quota sette reti in cinque gare - rimonta la Pro Villafranca e permette ai ragazzi di Paveto di distanziare la zona playout

ARQUATA SCRIVIA - Nella gara casalinga contro la Pro Villafranca l’Arquatese ha ottenuto indietro dalla sorte quei punti che erano sfuggiti in extremis nelle gare contro Gaviese ed Acqui, conquistando la vittoria all’ultimo secondo grazie alla caparbietà e all’esperienza di Simone Soncini.

E dire che la sfida si era messa in salita con il gol allo scadere del primo tempo realizzato da Bosco dopo un’incertezza di Torre: un rigore causato da un fallo di mano in area, ha permesso a Soncini di realizzare il gol del pareggio al pronti-via della ripresa. Lo stesso portiere Torre, dopo l’errore sul gol avversario, è riuscito ad evitare il raddoppio distendendosi su un diagonale avversario e respingendo un calcio di punizione da posizione estremamente insidiosa. 

Dopo una seconda frazione trascorsa ad amministrare il risultato, l’Arquatese si è ritrovata incredibilmente a condurre grazie ad un pallone ammaestrato dall’ex giocatore di Como e Bellinzona, abile a sorprendere l’estremo difensore torinese con una sorta di palombella. La partita, caratterizzata dall’assenza importante di Maldonado, ha visto un felice rientro nelle file dell’Arquatese: dopo la rottura dei legamenti, è rientrato in campo Andrea Motto, autore di un’ottima partita disputata su tutti i 90’. "E’ venuta fuori una condizione non ottimale - spiega mister Paveto alla fine del match - Abbiamo fatto fatica ad allenarci nelle feste, anche perchè il nostro campo è sempre ghiacciato e siamo costretti ad allenarci su un campo più piccolo".

Una gara in cui si sono alternati sprazzi di bel gioco ad altri di difficoltà per i biancocelesti. La vittoria contro la Pro Villafranca permette agli uomini di Paveto di tirare una boccata d’ossigeno dopo un girone di andata in difficoltà: l’avversario di domenica, il Santa Rita, arriva da un pareggio sul campo del Rapid Torino, fanalino di coda, e si trova in piena zona play-out, con otto lunghezze in meno rispetto ai biancocelesti, che potrebbero così allungare il margine in caso di vittoria.

 

 
14/01/2019
Enrico Varrecchione - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"