Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Allarme smog, scattano i divieti

Riduzione di un grado o di un'ora per il riscaldamento e divieto di circolazione dei veicoli diesel Euro 1,2 e 3 ad Alessandria per il superamento delle soglie previste di inquinamento atmosferico. I divieti scattano da giovedì, fino a nuova comunicazione. A Tortona termosifoni a 16 gradi (con 2 gradi di tolleranza) e limite di velocità a 20 km/h all'interno del secondo concentrico
PROVINCIA - La Provincia di Alessandria, nella giornata di ieri, ha comunicato che il report giornaliero sul PM10 elaborato da Arpa con i dati rilevati e i valori previsionali per i giorni successivi, a partire da domani giovedì 26 gennaio, prevede il perpetuarsi dei superamenti del valore limite di 50 microgrammi/metro cubo in tutti i Comuni della Provincia di Alessandria (ad eccezione del Comune di Acqui Terme e Casale Monferrato), con il raggiungimento della soglia di colore giallo (livello 1). Nei prossimi giorni non sono previste variazioni meteo-climatiche ed i valori, quindi, rimarranno costanti.

Per il Comune di Alessandria
, pertanto, in aderenza al Protocollo Operativo Regionale per l’attuazione di misure urgenti Antismog cui l’Ente ha aderito, sono in vigore l’Ordinanza temporanea n. 682 per il blocco del traffico a livello 1 a partire da domani giovedì 26 gennaio fino a nuove disposizioni e le ulteriori misure cautelative previste che consistono nella riduzione di 1 grado (rispetto ai 20 gradi con tolleranza ± 1) o di 1 ora del funzionamento (rispetto alle 14 ore massime giornaliere consentite) del riscaldamento degli edifici pubblici (ad esclusione delle strutture adibite a prestazioni sanitarie di qualsiasi tipologia), il divieto di utilizzo di caminetti aperti e il divieto di spandimento libero in agricoltura dei liquami derivanti da deiezioni animali nel raggio di 20 Km dal centro abitato principale ove ha sede la casa comunale.
Nello specifico, da giovedì 26 gennaio (esclusi festivi e prefestivi) fino a nuove disposizioni, dalle ore 8.30 alle ore 18.30, i veicoli diesel Euro I – II - III, non potranno circolare nell’area centrale ricompresa fra lungotanaro Solferino, spalto Rovereto, spalto Marengo, via Claro, via 1821, corso Lamarmora, piazza Valfré, corso Cento Cannoni, corso Crimea, Spalto Borgoglio (che saranno percorribili).
Sarà consentito l’accesso ai parcheggi di via Parma e piazza Madre Teresa di Calcutta e piazza Garibaldi. L’uscita dal parcheggio di piazza della Libertà, nell'orario 8.30/18.30, sarà consentita solo verso via Pontida.

Analogo provvedimento è stato adottato dal comune di Tortona. 
Nello specifico con ordinanza Sindacale n. 21 viene disposto che la temperatura all’interno degli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili non debba superare i 16°C + 2°C di tolleranza e all'interno di tutti gli altri edifici, con eccezione di quelli adibiti a scuole di ogni ordine e grado, ospedali, cliniche, edifici adibiti a ricovero o case di cura per anziani e/o minori, i 18°C + 2°C di tolleranza, nonché il divieto di spandimento libero in agricoltura di liquami derivanti da deiezioni animali sul territorio comunale.

Inoltre, con ordinanza n. 22 del Servizio di Polizia Municipale è stata stabilita, a decorrere dalla giornata di giovedì 26 gennaio 2017 e fino a revoca, la riduzione di 20 km orari dei limiti di velocità all'interno del secondo concentrico e il blocco della circolazione dei veicoli diesel omologati Euro III o inferiori e dei veicoli non catalizzati all’interno dello stesso concentrico dalle ore 8.30 alle ore 18.30.

Restano esclusi dai divieti i veicoli ad emissione nulla (motore solo elettrico), quelli alimentati esclusivamente a metano o GPL, quelli bifuel (benzina/gpl, benzina/metano, solo in caso di utilizzo con carburante non minerale) e, inoltre, i veicoli adibiti a pubblico servizio ivi compresi quelli adibiti al trasporto pubblico e di polizia, i veicoli di soccorso e di consegna medicinali e di trasporto medici in servizio, i veicoli di sacerdoti e ministri di culto nell'ambito delle loro funzioni, i veicoli adibiti al trasporto di generi alimentari e i veicoli a servizio di portatori di handicap.



 

25/01/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"