Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

L'Alessandria ricomincia dal Gozzano...e da mister Colombo: "Mi aspetto una buona prestazione"

Oggi, sabato 23, al 'Piola' di Vercelli si gioca l'anticipo della 28^ giornata tra il Gozzano e l'Alessandria per la prima in panchina di mister Colombo dopo l'esonero di Gaetano D'Agostino
ALESSANDRIA - Mister Colombo da mercoledì pomeriggio sulla panchina dell'Alessandria è atteso oggi, sabato 23, alle 16.30 dal primo 'esame' in quel di Vercelli, avversario il Gozzano di mister Soda. A soli tre giorni dal suo arrivo, all'ex tecnico di Reggiana, SudTirol e Vicenza non si possono chiedere miracoli o formule magiche. Contro i rossoblu, undicesimi con quattro punti di vantaggio sui grigi, saranno soprattutto i giocatori a dover dimostrare qualcosa. Il cambio di rotta, in questa particolare fase della stagione, "dipende prima di tutto dalla reazione dei giocatori - ha sottolineato mister Colombo alla sua prima conferenza pre partita da allenatore dell'Alessandria - dal loro orgoglio. In queste situazioni si punta in modo particolare sull'aspetto psicologico. I ragazzi in questi gioni sono stati molto disponibili e sono andati fortissimo. Sotto il profilo dell'applicazione sono convinto che faranno una buona partita".

Niente rivoluzioni dal punto di vista tattico, a Vercelli grigi in campo con il 3-5-2 già visto con D'Agostino, "questa è la base, poi io cercherò di apportare le varianti che ritengo necessarie, sia in fase difensiva che in quella offensiva. Diciamo che lavorare sulla fase difensiva per un allenatore è un po' più semplice, perché la fase offensiva dipende molto dalle qualità del singolo. Questa squadra è stata costruita per una linea a tre in difesa, cambiare in questo momento diventa difficile" spiega Alberto Colombo, che solitamente adotta il 4-3-3 come modulo di riferimento. Nel secondo approccio con la stampa locale c'è spazio anche per una riflessione in merito alle motivazioni che hanno portato la squadra ad un così negativo ruolino di marcia tra le mura amiche. "Probabilmente quando si gioca in casa la maglia pesa du più, è una questione mentale. Dal punto di vista tecnico, in una categoria come la C, se devi 'fare' la partita e non hai la qualità necessaria rischi di lasciare più spazi agli avversari che possono farti male con un contropiede". Mister Colombo dovrà fare a meno di Santini squalificato, in avanti, quindi, la coppia De Luca-Coralli, con Sartore probabile esterno. In difesa sicuri del posto Agostinone e Prestia, come terzo uno tra Panizzi, Sbampato e Delvino. 

Il Gozzano è reduce dalla sconfitta esterna con il Pisa (2-0) e non sta vivendo un momento particolarmente favorevole, a secco di vittorie 'interne' (si fa per dire, considerato che i rossoblu giocano ad una sessantina di km da casa) dal 4-0 al Cuneo il 19 gennaio. La partita di andata finì con uno dei tanti pareggi (1-1) poi inanellati dall'Alessandria di D'Agostino. "Vogliamo fare una grande partita, per noi sarà una delle più difficili dell'anno. Abbiamo trenta punti ma dobbiamo fare ancora molto senza guardare la classifica" ha dichiarato il capitano dei rossoblu Samuele Emiliano, intervenuto a 'Lorso in diretta', la trasmissione radiofoinica curata da 'Museo Grigio'. 

Dirige l'incontro il sig Marco Monaldi della sezione di Macerata, calcio di inizio alle 16.30.
23/02/2019
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile