Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Per la Cittadella arrivano 7 milioni e mezzo dalla Regione

La Giunta regionale ha deliberato lo stanziamento dell'asse VI del Por Fesr 2014-2020 per gli interventi di sviluppo urbano sostenibile per i 7 capoluoghi di regione (escluso Torino). Ad Alessandria vanno 7 milioni e mezzo per il progetto sulla fortezza storica alessandrina sui tre ambiti di azione: digitalizzazione, risparmio energetico e valorizzazione del patrimonio culturale
 ALESSANDRIA - I famosi 9 milioni che la Regione avrebbe dovuto stanziare per la Cittadella, che fanno parte dell'asse VI del Por Fesr 2014-2020 ora ci sono davvero. La giunta regionale, su proposta dell'assessore alle attività produttive, Giuseppina De Santis ha deliberato la dotazione finanziaria delle misure previste per gli interventi di sviluppo urbano sostenibile che riguardano i 7 comuni capoluogo (tranne Torino). Si tratta di 48 milioni 200 mila euro totali, da dividere per l'80% in parti uguali tra le 7 amministrazioni comunali e il restante 20% suddiviso in base alle “dimensioni” ovvero in base alla popolazione residente. Ad Alessandria alla fine arrivano 7 milioni e mezzo che come già previsto anche dal protocollo firmato con il Ministero e come da accordi con Regione e Sovrintendenza sono destinati alla Cittadella (Novara 7,7 milioni, Asti 7,1 milioni, Cuneo 6,7 milioni, Vercelli 6,5 milioni, Biella 6,4 milioni e Verbania 6,1 milioni).

Tre sono gli ambiti d'azione sui quali le amministrazioni comunali devono presentare le strategie progettuali: soluzioni tecnologiche per la digitalizzazione e l'innovazione dei processi interni della Pubblica Amministrazione, promozione dell'eco-efficienza e riduzione dei consumi di energia e interventi per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale. Per i primi due obiettivi sono a disposizione 9,5 milioni di euro, mentre sul terzo la cifra sale a 29,2 milioni, dotazioni che potranno tutte essere eventualmente incrementate qualora si rendano disponibili nuove risorse. Come comunicano dalla Regione Piemonte.

L'iter dovrebbe essere questo, ora che le risorse sono state stanziate: il percorso attuativo prevede adesso la presentazione delle progettualità da parte delle 7 autorità urbane, la successiva convenzione per la delega delle funzioni e l'avvio delle procedure di evidenza pubblica per la realizzazione dei lavori, previa approvazione definitiva del progetto. Alessandria sta lavorando per presentare la strategia da sviluppare sulla Cittadella: “gli uffici comunali, proprio in questi giorni – ha spiegato l'assessore Marcello Ferralasco – hanno incontri assidui con gli uffici regionali e la sovrintendenza per andare a definire gli interventi, e le tipologie di azione per ognuno”. Un progetto unico e definitivo, diciamo quello “esecutivo” ancora non c'è, ma l'idea in linea di massima è di arrivare entro il mese di maggio ad avere un progetto con un oggetto chiaro, “quindi dove intervenire, in che modo, con quante e quali risorse...”, insomma con delle modalità d'intervento definite.

Intanto dalla regione arriva il commento dell'assessore De Santis: "Oggi si avvia un percorso che già nelle prossime settimane porterà all'adozione degli atti amministrativi necessari a definire concretamente i progetti. La strategia di sviluppo da parte delle autorità urbane dovrà essere presentata secondo una vision di medio-lungo termine, prevedendo una set più ampio di azioni rispetto a quello strettamente connesso ai fondi del Por fesr. Solo con interventi coordinati e sinergici sarà possibile assicurare la massa critica degli investimenti e il conseguimento dei risultati attesi. Il lavoro di coordinamento tra gli uffici tecnici regionali e comunali va avanti già da diversi mesi, adesso possiamo partire sostenendo le diverse strategie, anche con l'opportuno coinvolgimento dei principali stakeholders a livello locale".


11/04/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"