Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Dal "Grappolo" un'amatriciana solidale da 3 mila euro

La raccolta fondi per le vittime del terremoto, lanciata dalla chef Beppe Sardi del ristorante "il Grappolo" ha consentito di raccogliere una somma significativa che ora finalmente è stata recapitata a destinazione
ALESSANDRIA - In città è stato fra i primi a darsi da fare, Beppe Sardi, "storico" chef e ristoratore del Grappolo, aderendo alle tante realtà disposte a organizzare "un'amatriciana per Amatrice", progetto benefico di raccolta fondi per le vittime del terremoto.

Oggi è lo stesso chef a dare comunicazione del risultato ottenuto, con i soldi - 3018 euro - finalmente in dirittura d'arrivo. 

"Dopo tante ricerche - racconta Sardi - ecco finalmente i soldi inviati per l'iniziativa 'Un'amatriciana per Amatrice', grazie alla Onlus della Protezione Civile di Acqui che ci ha aiutato a veicolarli in modo mirato.
 Grazie ancora a tutti a nome del Ristorante Il Grappolo. Appena sapremo il beneficiario sarà nostra premura comunicarvelo. 
Ecco la ricevuta dell'avvenuta donazione".




 
14/02/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



I ragazzi di Pozzolo contro il bullismo
I ragazzi di Pozzolo contro il bullismo
Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
La notte del Classico
La notte del Classico
Il calendario della PasTas
Il calendario della PasTas
Gavazza, 65 anni di lavoro
Gavazza, 65 anni di lavoro
Bike Passion
Bike Passion
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe