Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Arbitro aggredito, per 15 tifosi e un calciatore scatta la daspo

Quattro anni di allontanamento dalle manifestazioni sportive a carico di un calciatore del Casale Calcio e altri 15 provvedimenti Daspo (divieto di accesso a manifestazioni sportive), da due a quattro anni, per altrettanti tifosi per invasione di campo e per tentativo di aggressione nei confronti dell'arbitro
Quattro anni di allontanamento dalle manifestazioni sportive a carico di un calciatore del Casale Calcio e altri 15 provvedimenti Daspo (divieto di accesso a manifestazioni sportive), da due a quattro anni, per altrettanti tifosi. Ha usato il pugno duro il questore di Alessandria, Filippo Dispenza, per dare un segnale importante di “tolleranza zero” nei confronti di episodi violenti a seguito di manifestazioni sportive.
In provincia di Alessandria è la prima volta in cui un provvedimento di Daspo viene emesso nei confronti di un tesserato di una squadra di calcio. Gaetano Iannini, 28 anni, è il nome del centrocampista del Casale che, a seguito delle indagini condotte dalla polizia, si è reso responsabile di aver spintonato violentemente i poliziotti che bloccavano in passaggio negli spogliatoi per permettere all’arbitro e al quarto uomo, presi di mira dai tifosi, di raggiungere un luogo sicuro.
Il brutto episodio, dal quale la dirigenza del Casale Calcio ha preso le distanze, si è registrato subito dopo l’incontro di domenica Casale – Entella, valido per i play off di Lega Pro seconda divisione e terminato con un pareggio.
Su richiesta dell’ispettore di Lega, le forze dell’ordine sono entrate  in campo per proteggere l’uscita da terreno di gioco dell’arbitro e dei suoi collaboratori e, nel frattempo, c’è stato il tentativo da parte di alcuni tifosi di invasione di campo, raggiunto distruggendo una parte di recinzione e la cancellata.
Solo il tempestivo intervento dei poliziotti, che hanno creato un cordone di protezione, ha evitato che il tentativo si concretizzasse in una vera e propria aggressione ai danni della quaterna arbitrale. Ma non ha impedito al calciatore di spintonare gli agenti, creandosi un varco ed entrando nei locali degli spogliatoi. Qui, sarebbero subito dopo scoppiati tafferugli tra i componenti delle due squadre e Iannini avrebbe anche tentato di impedire ad un operatore della polizia di riprendere la lite.
Gli accertamenti, compiuti dal commissariati di Casale e della Digos della questura, hanno portato ad individuare 14 tifosi della squadra del Casale, protagonisti dello scavalcamento delle reti e dell’invasione di campo che sono stati denunciati; un altro tifoso è stato invece denunciato per il danneggiamento della recinzione ma non per l’ingresso in capo. Infine, il calciatore del Casale p stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e violazione di un ordine impartito dall’autorità.
Diverso percorso avrà invece la giustizia sportiva che ha già disposto la squalifica per tre giornate in ordine, però ad altri episodi.
A seguito delle indagini, il questore ha quindi disposto un totale di 16 Daspo: per il calciatore e tre tifosi l’ordine non avvicinarsi a manifestazioni sarà di 4 anni. Per Tannini, su richiesta della società calcistica, sarà consentito l’accesso solo per il tempo necessario a disputare allenamenti e partite. Per un tifoso, risultato minorenne, è stato predisposto l’allontanamento dai campi per due anni; per i restanti 11 la Daspo sarà per 3 anni.
“Si tratta di un vergognoso episodio che non dovrebbe attenere al mondo dello sport – ha detto il questore Dispensa – tanto più che ha visto coinvolto un giocatore, quindi tesserato, dai quali ci si aspetta invece un comportamento esemplare”.

31/05/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, il no dei dipendenti
Pernigotti, il no dei dipendenti
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Il rito della bandiera
Il rito della bandiera
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Vegni sarà il nostro futuro
Vegni sarà il nostro futuro
Ponte Morandi, tir sequestrati
Ponte Morandi, tir sequestrati