Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Nubifragio nell'alessandrino, ancora allagamenti e disagi

Un forte temporale si è scatenato sulla provincia di Alessandria. Ancora una volta si sono registrati allagamenti di strade e sottopassi e disagi nella circolazione [AGGIORNAMENTI]

CRONACA – AGGIORNAMENTO LUNEDI' ORE 20:00
Sono stati circa quaranta gli interventi effettuati dai vigili del fuoco nel pomeriggio di oggi, lunedì, per le abbondanti precipitazioni. A Spinetta Marengo divelta la copertura di un fabbricato di 4 piani, gli elementi sono precipitati nei giardini delle abitazioni circostanti, allagati gli alloggi dell'ultimo.piano, alcuni alberi caduti sulla sede stradale e sulle auto in sosta.

A Valenza allagamenti in via Manzoni, tre persone tratte in salvo dai volontari del distaccamento dei Vigili del Fuoco in una palestra in via Melgara in cui erano bloccati dall'acqua. Una ragazza tratta in salvo in viale Repubblica, rimasta bloccata nell'ascensore al piano interrato con l'acqua che aveva già invaso il vano, un abitante ha divelto il vetro per salvare la donna che è rimasta ferita al volto ed è stata affidata alle cure dei sanitari Evacuato un fabbricato a due piani abitato da una famiglia in via Garibaldi a seguito del dissesto della copertura e della muratura portante. Una frana ha cinteressato il rilevato ferroviario in via dell'Artigianato, il traffico è stato riaperto Intorno alle 16.30 dopo le verifiche dei tecnici delle Ferrovie.

A Solonghello è stato evacuato un fabbricato per il dissesto statico della copertura.

AGGIORNAMENTO LUNEDI' ORE 18,30

Nel corso del pomeriggio sono proseguiti i rovesci temporaleschi con locali disagi sul territorio ormai saturo dalle precipitazioni delle ore precedenti.
Si segnalano diversi allagamenti su strade provinciali e comunali nell'alessandrino e nel valenzano, con locali accumuli di depositi fangosi, ghiaia e detriti.
Locali smottamenti in ambito collinare intorno a Valenza, duramente colpita da ripetuti fenomeni a carattere di nubifragio.
La siutazione dovrebbe essere in lento miglioramento dalla serata odierna.
Non si segnalano interruzioni alla rete viaria principale.
Il ripristino dell'energia elettrica dovrebbe essere portato a regime nel corso delle prossime ore.

Più di cinquanta gli interventi, al momento, dei vigili del fuoco e protezione civile per prosciugare cantine e sottopassi. 
 

Ancora un nubifragio ha interessato in queste ore la provincia di Alessandria dove, verso le 14, si sono scatenati forti temporali che hanno interessato il capoluogo, l'acquese e l'ovadese. Strade e sottopassi allagati hanno reso difficoltosa la circolazione.
Lungo la strada provinciale tra Alessandria e Spinetta si sono formate lunghe code per la caduta di un albero che ha invaso la sede stradale.
Sottopassi allagati nel quartiere Cristo e grande pozze d'acqua si sono formate all'uscita della tangenziale di Alessandria.
Ad Ovada si segnalano allagamenti lungo la strada provinciale 185 per Alessandria, in località Schierano.
A Valenza si è allagato il parcheggio antistante il palazzetto dello sport.
Numerose le chiamate al centralino dei vigili del fuoco.
La Protezione Civile ha diramato l'allerta meteo “gialla” anche per le prossime ore.

Dal sito della Protezione civilie
Le prime intense precipitazioni hanno interessato acquese e ovadese dove la stazione ARPA Piemonte di Acqui Terme ha rilevato ben 49mm caduti fino ad ora di cui ben 40mm in appena un'ora.

Successivamente un'altra importante ed organizzata formazione temporalesca ha interessato l'hinterland alessandrino con violente raffiche di vento e precipitazioni intense.

La stazione di Pietra Marazzi (AL) della rete CEM-MNW ha rilevato ben 55mm caduti fino ad ora di cui oltre 52mm in 40 minuti e raffiche di vento record fino a 87 kmh. Un evento assimilabile ad un violento #nubifragio con raffiche di #vento poderose che hanno causato la caduta di alberi e detriti lungo molti tratti della rete viaria.

Si segnalano diversi allagamenti sia in città ad Alessandria (sottopassi e scantinati) che nelle frazioni e comuni limitrofi.

In collina il ruscellamento del terreno ha prodotto accumuli di fango e ghiaia lungo le strade comunali e provinciali ostruento fossi e canali di scolo.

Si segnalano rallenamenti sulla SS10 nel tratto tra Spinetta Marengo e Alessandria. Altri rallentamenti sono segnalati nella frazione di Litta Parodi sempre sulla SS35bis.

Diversi disagi anche nell'acquese e nell'ovadese.

In questo momento nuovi nuclei temporaleschi stanno interessando il comparto del monferrato, segnatamente nell'area casalese e lungo la val Ccerrina.

La situazione non migliorerà fino a sera, con ripetuti rovesci sparsi sul territorio.

Prestate molta attenzione negli spostamenti e seguite le indicazioni che la protezione civile locale e le forze dell'ordine vi forniranno.
16/07/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Maddalena in video
La Maddalena in video
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Maddalena, visita virtuale
Maddalena, visita virtuale
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Focaccia novese, è record!
Focaccia novese, è record!