Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovada crocevia dei rifiuti smaltiti illegalmente

Nel 2011 tredici notizie di reato per sabbie e ghiaie contenenti scarti di lavorazioni industriali. Denunciato il colpevole di un rogo estivo
 E’ stato lo smaltimento illegale dei rifiuti il settore nel quale si è concentrata l’attività del Corpo forestale di Ovada agli ordini del comandante Alessandro Bono nel 2011. La nostra città, per la sua particolare posizione geografica al centro del “triangolo” Milano – Torino – Genova sempre più spesso diventa l’ultima stazioni di materiali che sarebbe troppo costoso smaltire correttamente per le aziende. Sono state 13 le notizie di reato, fenomeno non ancora allarmante ma da tenere comunque in ponderazione.

I materiali smaltiti in molti casi sono sabbie e ghiaie che diventano fonte di guadagno per chi le smaltisce pur contenendo residui di lavorazioni industriali: i cantieri della zona, spesso in buonafede, li acquistano. E così nel terreno si infiltrano metalli come il cromo esavalente e il nichel.   

Spulciando poi tra i dati di dodici mesi di lavoro spiccano le 450 verifiche a tutto campo per contrastare il pericolo incendi, che hanno portato all’identificazione e alla denuncia del colpevole di uno dei roghi recenti, l’abusivismo, le violazioni in campo agroalimentare. Sono stati 40 gli illeciti amministrativi accertati per un totale di 20 mila euro di sanzioni comminate.  


27/01/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"