Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Potr riaprire la farmacia dell'Ospedale

Il sostituto procuratore ha accolto l'istanza di dissequestro della farmacia dell'Ospedale, chiusa a seguito dell'ispezione dei Nas e dell'inchiesta della trasmissione Le Iene. A dirigere l'esercizio stata chiamata una dottoressa di Ovada
Dopo lo scandalo delle truffe - smascherato dalla trasmissione televisiva "Le Iene" - la farmacia dell'ospedale di Novi potrà riaprire i battenti. Gli  avvocati Tino Goglino e Giuseppe Cormaio, difensori della titolare, Pierfrancesca Lavezzaro avevano infatti presentato la richiesta ai magistrati. L'istanza di dissequestro è stata accolta ieri dal sostituto procuratore della Repubblica, Francesca Rombolà e l'esercizio potrebbe riaprire, dopo l'inventario, già alla fine della settimana.

A dirigere la farmacia, che si trova in viale Saffi -  chiusa da oltre un mese - sarà una dottoressa di Ovada, Giovanna Paravidino, che verrà affiancata da due nuove collaboratrici. Soddisfazione dall'Ordine dei farmacisti che da tempo aveva richiesto la riapertura, per restituire un importante servizio alla città.
Intanto, prosegue l'inchiesta della magistratura a carico delle farmaciste - che da qualche settimana sono state raggiunte da avvisi di garanzia - e dei medici di base che potrebbero essere coinvolti in questo "scandalo delle fustelle".
22/02/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Antonella ti amo
Antonella ti amo
Pernigotti, vertice al Mise
Pernigotti, vertice al Mise
Incendio al passo della Bocchetta
Incendio al passo della Bocchetta
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo