Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

La televisione sul web? La spiegano Serena e Francesca

Serena Anzaldi di Novi Ligure e Francesca Tamburini di Arquata Scrivia hanno tenuto a battesimo il corso sulle nuove tecnologie dedicato "ai nonni". La prima lezione? L'incredibile mondo di YouTube
NOVI LIGURE – «I nonni sono la nostra forza e la nostra saggezza», ha detto Papa Francesco. Sono tanti gli insegnamenti che possono trasmettere ai nipoti. Ma spesso capita che gli anziani si ritrovino spersi in un mondo sempre più veloce dove internet e smartphone la fanno da padrone.
Così, c’è chi ha pensato a invertire il processo della conoscenza, facendo salire in cattedra i ragazzi e portando i nonni “sui banchi di scuola”. Come la cooperativa Azimut, che in collaborazione con il Centro giovani del Comune di Novi ha organizzato un corso sull’utilizzo delle nuove tecnologie.

Sono state Serena Anzaldi, 23enne di Novi Ligure, e la sua coetanea Francesca Tamburini di Arquata Scrivia, a tenere a battesimo l’iniziativa con una prima lezione dedicata al variegato mondo di YouTube, la “televisione” del web. Serena si è diplomata al liceo Amaldi e poi ha continuato gli studi alla Statale di Milano, dove si sta per laureare in Scienze umanistiche per la comunicazione. Con Francesca si sono conosciute durante un corso di recitazione organizzato dalla compagnia teatrale novese La Bisarca. Da allora, tra le due ragazze è nato un sodalizio artistico cementato anche dall’amicizia.

Serena e Francesca sono due YouTuber – come in gergo vengono definite le persone che creano video per la piattaforma web – piuttosto seguite: il loro canale Younicorn Island ha oltre 126 mila iscritti, cui si aggiungono altri 61 mila iscritti su Stay Serena e 288 mila su Cesca. Il totale fa 475 mila spettatori, più di quelli di molte tv regionali. «Il bello di internet è che è orizzontale – hanno spiegato Serena e Francesca ai nonni durante la loro lezione – Chiunque può diventare una star anche se non ha mezzi economici o “agganci”».

Figlia d’arte – i genitori sono musicisti – Serena si divide tra gli impegni creativi e quelli lavorativi: «Attualmente sto lavorando per un’azienda di web marketing e mi piacerebbe in futuro aprire un’azienda in questo settore – spiega – Ma senza lasciare da parte le mie passioni: ho iniziato a Novi studiando canto alla Casella e recitazione alla Bisarca, mentre a Milano ho frequentato l’accademia teatrale Paolo Grassi».
Il segreto del successo su YouTube? «Le persone apprezzano la sincerità. Quando guardano un video capiscono se l’autore sta solo “facendo scena”. L’importante quindi è andare avanti per la propria strada. I clic prima o poi arriveranno da soli».
3/06/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Cinquant'anni di Amaldi
Cinquant'anni di Amaldi
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Ponte Morandi, tir sequestrati
Ponte Morandi, tir sequestrati
Gavi, le foto vincitrici
Gavi, le foto vincitrici
Fai, Novi è delegazione
Fai, Novi è delegazione
Manifestazione Iperdì
Manifestazione Iperdì
Incidente sulla statale
Incidente sulla statale