Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e lavoro

Alessandria torna a correre verso l'estero

Le esportazioni crescono del 16,7 per cento contro la media regionale del 14,1 per cento. Il dato è relativo ai primi tre mesi e l'analisi è di UnionCamere Piemonte
ECONOMIA – E le esportazioni tornano a correre. Con Alessandria che cresce del 16,7 per cento contro la media regionale del 14,1 per cento. Il dato è relativo ai primi tre mesi e l'analisi è di UnionCamere Piemonte che segnala anche l'ottimo risultato di Asti (+23,7 per cento) e Vercelli (+15 per cento). Il valore delle esportazioni piemontesi nel trimestre è stato di 11,8 miliardi di euro e il valore delle importazioni di merci è aumentato dell’11,8 per cento, raggiungendo quota 8,4 miliardi. "Il saldo della bilancia commerciale si è confermato positivo, risultando pari a 3,3 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 2,8 miliardi di euro del primo trimestre 2016" rileva una nota di UnionCamere Piemonte. Se Alessandria, Asti e Vercelli sono cresciute più della media piemontese, sostanzialmente in linea con il dato globale sono anche Torino (+14,7 per cento), Cuneo (+14,2) e Verbano Cusio Ossola (+13,9), invece crescono a ritmi inferiori le vendite oltreconfine delle province di Biella (+12,7 per cento) e Novara (+5,5). Nel primo trimestre del 2016 il valore delle esportazioni in provincia di Alessandria è stato pari a 1.242.206.917, mentre nello stesso periodo di quest'anno è salito a 1.449.602.171 con una crescita del 12,3 per cento che si è tradotta in una variazione globale positiva del 16,7 per cento.

"Il Piemonte – rileva UnionCamere - si conferma la quarta regione esportatrice, con una quota del 10,8 per cento delle esportazioni complessive nazionali, l’export della Lombardia è aumentato dell’8,6, il Veneto del 7,1 e l'Emilia Romagna ha messo a punto un +8,9". Il quadro regionale che emerge dalla rilevazione dell'unione delle Camere di Commercio mette in evidenza come siano "i mezzi di trasporto, la meccanica e l’alimentare a tirare la volata del Piemonte, ma tutti i settori strategici registrano trend positivi. Questo ci fa ben sperare in una strutturata ripresa economica della regione: quello che le istituzioni devono fare è offrire servizi di supporto, affiancamento e formazione, necessari per far spiccare il volo alle imprese che vogliono crescere oltre i confini" commenta Ferruccio Dardanello, presidente di UnionCamere Piemonte.

Rispetto ai mercati di sbocco, il primo trimestre dell'anno ha visto il bacino dell’Unione europea a 28 Paesi attrarre il 58,2 per cento dell’export regionale, diminuendo di quasi due punti percentuale il peso esercitato sul totale delle esportazioni regionali. Parallelamente è aumentata lievemente, salendo al 41,8 per cento, la quota delle vendite indirizzata verso paesi extra-Ue, sempre a 28. Complessivamente le esportazioni verso i mercati comunitari sono cresciute del 10,2 per cento rispetto allo stesso periodo del 2016. "La Germania, primo partner commerciale della regione, ha incrementato gli acquisti dal Piemonte del 10,2 per cento. In aumento significativo – è la sintesi conclusiva della rilevazione - anche le esportazioni verso la Francia (+7,2), Spagna (+13), Polonia (+7,9) e Belgio (+19,5). Crescono di poco le vendite dirette verso il Regno Unito (+2,1), mentre tra i partner minori si segnala la Romania con un +30,4". Infine le esportazioni verso i Paesi extra-Ue a 28 sono cresciute a un ritmo quasi doppio (+19,9) rispetto a quelle dirette in ambito comunitario, grazie a buone performance sui mercati statunitense (+12,2), svizzero (+13,7) e, soprattutto, al balzo dell’export verso Cina (+137,6), Russia (+36,%) e Messico (+34,6).


 
14/06/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"