Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Castelletto Monferrato

Il nuovo Orient Express riparte con Lucato

La locomotiva protagonista anche di molti film fra cui quello tratto dal romanzo di Agatha Christie verrà restaurata e recuperata nello stabilimento di Castelletto Monferrato. Anche i francesi riconoscono le capacità della storica azienda alessandrina
CASTELLETTO MONFERRATO - Il nuovo Orient Express correrà di nuovo sulle rotaie anche grazie alla Lucato Termica di Castelletto Monferrato. I francesi ci tengono ai loro monumenti nazionali. E anche una locomotiva a vapore lo è. Soprattutto se è quella costruita nel 1922 negli stabilimenti di Batignolles, classificata in Francia come ‘monumento storico’ nel 1987 e che è stata protagonista di molti film, tra i quali Assassinio sull’Orient Express del 1974 di Sidney Lumet, tratto dall'omonimo romanzo di Agatha Christie. È questa la macchina – il codice identificativo è 230G353 - che l’azienda alessandrina dovrà riportare all’antico splendore al termine dell’anno e mezzo di interventi di restauro e recupero della caldaia. A causa di una riparazione non conforme, la locomotiva è stata infatti messa fuori servizio nel 2003. “Ora, grazie agli sforzi congiunti dei volontari dell’Appmf (Association pour la préservation du patrimoine et des métiers ferroviaires), della Società dell’Orient Express e della Fondation du Patrimoine è stato avviato il progetto di recupero” si legge su una nota dell’azienda italiana.

La storia della Lucato Termica, peraltro unica impresa in Italia ad effettuare lavori di questo tipo e complessità, è scandita da interventi simili, ma questo è un lavoro decisamente particolare. E non è un caso che i francesi si siano rivolti all’azienda di Castelletto Monferrato per “salvare la caldaia, con un lavoro che prevederà la sostituzione parziale dei fianchi interni del forno di acciaio, la sostituzione di molti tiranti orizzontali, la chiodatura del quadro di base, la ricostruzione del collettore del surriscaldatore e la ritubatura completa” come spiegano alla Lucato. La caldaia arriverà in Italia nel mese di ottobre. “Il nostro impegno sarà ai massimi livelli – assicurano i vertici dell’azienda - per permettere alla “Chieuvre du Berry” di tornare a correre alla testa di un Orient Express”. Che la Lucato sia un punto di riferimento per i francesi lo conferma un’altra recente commessa. Quella del Groupe d’Etude pour les Chemins de Fer de Provence che ha affidato i lavori di revisione e riparazione della locomotiva a vapore a scartamento ridotto E327 ‘Bretonne’, anche questa classificata in Francia come ‘monumento storico’. È una locotender costruita nel 1909 dalla Società Five di Lille, a vapore saturo e con una potenza di 285 Cv. Dal 1980 fino al 2007 la macchina ha trainato il convoglio del ‘Treno delle Pigne’ da Puget-Theniers ad Annot nella Valle del Var, nel dipartimento delle Alpi Marittime in Francia. Nel 2007 è stata accantonata a causa di gravi avarie alla caldaia che hanno impedito il funzionamento. La Lucato procederà alla sostituzione del forno in rame con uno nuovo di acciaio, la sostituzione dell’inviluppo del forno e la revisione di tutta la meccanica. Dopo due anni di lavoro potrà essere rimessa in servizio.

Negli anni scorsi sono stati realizzati interventi di recupero su altre locomotive di differente dimensione e potenza costruite tra la fine dell’Ottocento e gli anni Trenta del Novecento. La Lucato Termica è un’azienda artigiana con esperienza nel campo delle caldaie e degli impianti a vapore. Nata nel 1958 grazie ad Antonio Lucato che ha mantenuto e rilanciato la tradizione dei vecchi mastri calderai, con il mantenimento delle conoscenze per lo svolgimento di attività di nicchia come la riparazione delle locomotive a vapore o la costruzione degli alambicchi in rame, ha saputo coniugare l’offerta di servizi avanzati, come i controlli non distruttivi nel settore industriale e ferroviario, accanto quelli rivolti alla clientela civile e industriale per la realizzazione di centrali e impianti idraulici.
16/08/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Manifestazione Iperdì
Manifestazione Iperdì
Incidente sulla statale
Incidente sulla statale
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Pattinaggio artistico Aurora
Pattinaggio artistico Aurora
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018