Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

La Cgil invita Palazzo Rosso a passare alle scelte: “servono nuove assunzioni”

E' la Funzione Pubblica Cgil di Alessandria a lanciare l'appello alla giunta di Palazzo Rosso: “è arrivato il momento delle scelte politiche. Serve un piano di assunzioni per il 2019 e per i prossimi due anni per la mancanza di organico non solo nella Polizia Municipale ma in tutti i settori della macchina comunale”. E si dicono "pronti allo sciopero"
 ALESSANDRIA - E' La Segreteria Funzione Pubblica della Cgil di Alessandria a farsi sentire con l'amministrazione comunale di Palazzo Rosso dopo la situazione del Comando di Polizia Municipale, ancora in stato di agitazione, e dopo le notizie relative ai bilanci dell'Ente. “E' arrivato il momento di passare dalle parole agli atti amministrativi”. Come? Con un piano di assunzioni per il Comune nell'anno in corso e nel 2020 e 2021.

La Cgil è una delle organizzazioni sindacali sedute al tavolo per il “caso” dei vigili. “Partendo dalla legge regionale che prevede un numero di addetti al Comando Vigili di 1 addetto ogni 700 abitanti, risulta evidente la cronica carenza di organico essendoci 72 vigili su una previsione di 135 circa”. Sono ormai anni che la Fp Cgil chiede di “rivedere la turnistica a partire dalle notti”, oltre che “gli accordi di II livello alla luce del rinnovo del Contratto nazionale di lavoro di riferimento e pertanto gli istituti della reperibilità e richiamabilità”. Oggi è aperto un tavolo sia in Prefettura che in Comune: “ma anche qui, non è stata positiva l'assenza del sindaco che ha le deleghe sulla sicurezza e alla Polizia Municipale ai diversi tavoli” sostengono dal sindacato. Che dà pieno sostegno a quei lavoratori del comparto che “se il tavolo non portasse a soluzioni, vorranno dichiarare sciopero”.

Ma la mancanza di personale non riguarda solo i vigili, ma tutta la pubblica amministrazione. “Chiediamo alla giunta di predisporre “un piano assunzionale per gli anni 2019/2021 che guardi con attenzione a tutte le criticità di organico (quota 100 porterà ad avere molto più pensionati rispetto a quelli previsti) ben conosciute e di utilizzare la norma che prevede dal 2019 la possibilità di sostituire il personale 1 a 1”. Per la Cgil è arrivato il momento “di fare”: “I dipendenti del Comune di Alessandria e i cittadini tutti, aspettano!”.
 
27/02/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà