Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basaluzzo

Dalla scuola alla fabbrica: il Montalcini alla scoperta di Prisma Impianti

Gli studenti dell'istituto Montalcini di Acqui Terme hanno visitato la Prisma Impianti di Basaluzzo. Qui, oltre all'amministratore Manuel Alfonso, hanno incontrato anche un ex studente della scuola: un confronto utile e interessante
BASALUZZO – Anche l’incontro con un ex allievo: alla Prisma Impianti di Basaluzzo i ragazzi dell’istituto Montalcini di Acqui Terme hanno visitato l’azienda per imparare i cicli di produzione e il funzionamento di una fabbrica, e lì hanno avuto anche il piacere di incontrare Riccardo Brilli, che ha iniziato a lavorare subito dopo il diploma di scuola superiore, conseguito proprio al Montalcini. Riccardo a soli 21 anni vanta già un’esperienza in diversi cantieri del mondo, perché Prima Impianti si rivolge ormai a un mercato globale.

Gli studenti acquesi, accompagnati dal professore di elettronica Corrado Campisi, hanno visitato l’azienda basaluzzese attiva da oltre 35 anni nella realizzazione di impianti elettrici, strumentali e di automazione. «Un importante momento di scambio e di condivisione tra due mondi che dovrebbero dialogare sempre di più», commentano dalla scuola.

Il ceo dell’azienda Manuel Alfonso ha accolto i ragazzi raccontando la storia dell’azienda e spiegando le competenze maggiormente richieste dal mercato ai giovani. Successivamente è stato spiegato agli studenti anche come si svolge il lavoro in azienda e, in particolare, come viene gestita una commessa, a partire dall’acquisizione, fino alla realizzazione e alla messa in servizio in cantiere.

Patrick Orlando e Giuseppe Morbelli, ingegneri, hanno mostrato una panoramica su come il mondo universitario li abbia preparati per i loro ruoli attuali in azienda. Su alcuni punti tutti sono stati d’accordo: per conseguire una vera realizzazione professionale e personale è indispensabile nutrire passione per il proprio lavoro, essere proattivi e collaborativi, inoltre, per avere successo in una realtà aziendale come la nostra è indispensabile conoscere la lingua inglese per viaggiare nel mondo e saper comunicare con persone provenienti anche da culture molto diverse.

La passione per il proprio lavoro è stata testimoniata nei vari uffici e nelle aree dell’azienda dove i ragazzi hanno effettuato un tour, accompagnati dai responsabili commerciali e sono stati molto colpiti dai progetti concreti che hanno avuto modo di conoscere.
23/03/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Fai, Novi è delegazione
Fai, Novi è delegazione
Manifestazione Iperdì
Manifestazione Iperdì
Incidente sulla statale
Incidente sulla statale
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Pattinaggio artistico Aurora
Pattinaggio artistico Aurora