Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

Rinnovo delle Rsu alla Kme: “ora vogliamo le risposte”

Rinnovo delle rappresentanze sindacali in Kme. Ha votato oltre l'80% dei dipendenti: eletti 7 delegati Fiom Cgil e uno della Fim Cisl. “Una grande responsabilità per noi. Ora attendiamo dall'azienda le risposte alle questioni ancora aperte”
SERRAVALLE SCRIVIA – Ottima affluenza alle urne per il rinnovo delle rappresentanze sindacali all'interno di Kme, dopo la “scissione” tra Brass (lavorazione ottone) e Copper Tubes (rame), società costituita dopo l'ingresso dell'industriale Mirko Kovatz.
Oltre l'80% dei lavoratori ha scelto di votare per eleggere i propri delegati, in un momento di grande incertezza per l'azienda.
La stragrande maggioranza, circa il 75% ha dato la sua fiducia al sindacato dei metalmeccanici della Cgil, la Fiom, che ha eletto sette rappresentanti su 8.
Per Brass i delegati sono: Daniele Malvicini, Fabio Arata e Claudio Buffa, tutti Fiom.
Per Copper Tubes eletti Massimiliano Santi Laurini, Marco Defilippi, Angelo Paternò, Alfredo Zangora per Fiom Cgil e Marco Fioretti per Fim Cils.
“Siamo molto soddisfatti per il risultato – dice Paternò – Siamo consapevoli, ora, che ci attendono grandi responsabilità”.
Il gruppo ha attraversato negli ultimi anni alcune difficoltà, soprattutto nel settore rame, che risente di una crisi del mercato internazionale. Nei mesi scorsi si era anche affacciata l'ipotesi di una riconversione delle attività, poi rientrata. Nel ramo di azienda di Kme è ora entrato un nuovo socio, l'industriale austriaco Mirko Kavatz ed è nata la nuova società, Copper Tubes.
“C'è un accordo in scadenza e risposte che attendiamo da mesi – dice ancora Paternò – sul futuro del gruppo e degli stabilimenti in Italia. Il prossimo 6 giugno ci sarà un primo incontro con Kme Brass e siamo in attesa di una convocazione per Copper Tubes. Il risultato ottenuto ci da la forza e la consapevolezza di presentarci agli incontri con la dirigenza come rappresentanti dell'ampia maggioranza dei lavoratori che chiedono di conoscere il loro futuro”:
31/05/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, la difesa di Muliere
Pernigotti, la difesa di Muliere
"Orde di locuste"
"Orde di locuste"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Cantina produttori del Gavi
Cantina produttori del Gavi
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Una lotta che non si ferma
Una lotta che non si ferma