Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lettere al direttore

Il caso dei "bidoni" di via Rapisardi e strade limitrofe

I condomini di via Rapisardi e i residenti della zona limitrofa, come largo Catania e lungo Tanaro Magenta, ringraziano l'ispettore ambientale Fulvio Barzizza per aver risolto il problema del "fuori cassonetto" dei bidoni sulla strada e anche le "piccole discariche di rifiuti" lì intorno
 LETTERE AL DIRETTORE - Un problema che hanno in diverse zone della città. Ma che per via Rapisardi (dietro allo stadio Moccagatta) e strade limitrofe è stato finalmente risolto positivamente grazie all'intervento puntuale dell'ispettore ambientale Fulvio Barzizza. Due mesi di segnalazioni e “inciviltà”.
Ci teniamo a ringraziare l'ispettore Barzizza per il lavoro e per l'attenzione che ha dimostrato rispetto alle nostre continue segnalazioni” sono le parole dei condomini di via Rapisardi e dei residenti di largo Catania e lungo Tanaro Magenta. 

Il problema erano gli abbondanti rifiuti “fuori cassonetto” dei bidoni della raccolta dei rifiuti su strada. Da borsoni a oggetti di vario genere e tipo. Delle piccole discariche abusive. Problema risolto grazie alle fototrappole e all'occhio attento e ai continui sopralluoghi dell'ispettore Barzizza.
14/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, vertice al Mise
Pernigotti, vertice al Mise
Derubato il cantante degli Ex Otago
Derubato il cantante degli Ex Otago
Incendio al passo della Bocchetta
Incendio al passo della Bocchetta
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo