Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Musica

A tutto rock con i Black Stones

"Una delle nostre forze il cantante Domenico Davite. un vero frotman, con la sua grinta e la sua energia contagia tutto il pubblico e d la carica alla band"
MUSICA - La nascita del gruppo Black Stones risale al 2010 ma negli anni si susseguono diversi cambiamenti fino a giungere alla formazione attuale di 7 elementi: due chitarre suonate da due fratelli Sergio e Franco Basso, Sergio Perino al basso, altri due fratelli Enrico Davite e Domenico Davite rispettivamente batterista e cantante, Nora Garavello e Daniela Zoccheddu coriste.

Qual è il genere musicale a cui vi ispirate? «Noi ci definiamo una band che fa “Hard’n’roll tribute”, infatti facciamo tutte cover, anche se spesso le ri-arrangiamo a nostro gusto, ma spaziamo dal rock and roll anni ’60 con di Elvis Presley, il sound di Chuck Berry, i Beatles fino ad arrivare ai Deep Purple, ai Black Sabbath. Si può dire che la nostra scaletta, che dura circa due ore in cui suoniamo tutto rigorosamente live, è molto varia e corrisponde ad una vera e propria escalation… si parte dal rock and roll fino ad arrivare al rock puro». Proseguono: «La nostra musica è spesso richiesta per eventi come feste della birra o motoraduni e, in questo ultimo caso, puntiamo molto sull’hard rock perché al pubblico piace in modo particolare».

Quale canzone non manca mai? «Sicuramente Paranoid del mitico gruppo heavy metel rock britannico ’60-’70 dei Black Sabbath».

Ci sono diverse band sul territorio che suonano e che propongono generi musicali simili al vostro, quale pensate sia la particolarità che vi contraddistingue? «Sicuramente la passione che ci lega alla musica e il nostro affiatamento. Nel gruppo, come abbiamo detto prima, ci sono due coppie di fratelli e questo, sicuramente, ci arricchisce perché l’intesa che abbiamo è molto forte. Inoltre le due chitarre, ad esempio, sono tutte e due “principali”, ci si alterna per fare gli assoli, nessuno prevale sull’altro. Le coriste, poi, non sono solo coriste ma sono due cantanti molto brave che fanno anche dei pezzi da sole. Siamo un gruppo ricco di passione e di persone che amano quello che fanno. Noi suoniamo per divertimento, abbiamo tutti un lavoro al di fuori degli Black Stones, ma non per questo i nostri spettacoli non sono di livello. Abbiamo tutti studiato musica, chi da privatista chi facendo scuole e prendendo lezioni, siamo tutti amanti di questo mondo e sicuramente è un nostro punto di forza».

«La nostra carta vincente, poi, è sicuramente il cantante Domenico Davite. Non è solo un cantante ma incarna il senso della parola front man. Il palcoscenico è casa sua, la sua grinta e la sua energia sono contagiose sia per noi che suoniamo sia per tutto il pubblico».

Suonate in zona o anche fuori provincia? «In questi anni abbiamo suonato un po’ dappertutto, sia nella zona della provincia di Alessandria e del novese, soprattutto in sagre e feste della birra, sia in altre regioni. Ci siamo esibiti in Lombardia, fra Pavia e Voghera, in Liguria soprattutto a Savona in occasione del motoraduno. Seguiteci sul nostro gruppo Facebook per scoprire i prossimi appuntamenti insieme a noi!».





30/07/2017
Carlotta Codogno - c.codogno@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"