Alessandria

Buon Anno, and 'Save Borsalino'

Il creativo MasGas ha pensato agli auguri di un buon 2018 che ricordasse la campagna pop di solidarietÓ verso i cappelli alessandrini, scoppiata dopo il fallimento della societÓ. Un modo originale per chiudere l'anno
 ALESSANDRIA - Il 2017 si chiude con uno stupefacente ritrovato orgoglio alessandrino intorno ad uno dei suoi simboli, la maison Borsalino.
Le proteste, le manifestazioni d'affetto estemporanee e quelle a difesa del marchio, dei lavoratori e della tradizione artigianale hanno accomunato molti mandrogni, spesso restii a esternare una certa vicinanza e appartenenza ad una comunità.

Il creativo MasGas, Massimo Gastini – tra gli artisti che in questi giorni si sono sbizzarriti nell'omaggiare il brand di cappelli – ha così immaginato gli auguri con 'tanto di cappello' e gioco di parole.

Un Hatty New Year per sperare, come sempre, che l'anno nuovo sia migliore di quello vecchio.

And save Borsalino, please.
 
31/12/2017
Redazione - redazione@alessandrianews.it