Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Borghetto Borbera

"Angeli al violino", la musica del Seicento è di scena a Cerreto Ratti

La chiesa di Cerreto Ratti a Borghetto Borbera ospiterà il concerto di Silvia Colli al violino e Andrea Chezzi al clavicembalo, che daranno vita a un affascinante programma di musica barocca
BORGHETTO BORBERA – Nuovo appuntamento musicale nell'ambito della 39esima edizione della Stagione internazionale di concerti sugli organi storici della provincia di Alessandria: venerdì 3 agosto alle ore 21.00 nella chiesa parrocchiale di Cerreto Ratti (frazione di Borghetto Borbera) Silvia Colli al violino e Andrea Chezzi al clavicembalo daranno vita ad un affascinante programma di musica barocca intitolato "Angeli al violino. L'estro musicale nel Seicento”. Chezzi suonerà un clavicembalo italiano copia di un Giusti della fine del '600 conservato al museo di Norimberga e realizzato da Giuseppe Corazza di Grondona.

In programma brani di Bernardo Pasquini, Andrea Falconiero, Johann Jakob Froberger, Nicola Matteis, Jan Pieterszoon Sweelinck, Johann Heinrich Schmelzer, Juan Cabanilles, Heinrich Ignaz Franz von Biber, Dario Castello, Samuel Scheidt, Marco Uccellini. Il concerto sarà un'occasione per poter ammirare un crocifisso del XVI secolo appartenente alla parrocchia di Cerreto Ratti e recentemente restaurato.

Silvia Colli si è diplomata in violino nel 1993 all'istituto musicale Mascagni di Livorno. Si è in seguito perfezionata con Dejan Bogdanovich e ha conseguito il diploma di perfezionamento con Carlo Chiarappa al conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Ha ottenuto il diploma di perfezionamento in prassi esecutiva antica al centro musicale Vicentino di Valdagno, ha studiato violino barocco con Enrico Gatti alla Scuola civica di Milano, ha seguito corsi di interpretazione e prassi esecutiva in Italia e all'estero. Svolge attività concertistica in varie formazioni cameristiche ed ha collaborato, anche come prima parte e solista, con alcuni ensemble su strumenti originali in Italia e all'estero.

Andrea Chezzi, ha iniziato gli studi musicali con lo zio Lino Chezzi professore d'orchestra al Teatro alla Scala di Milano. Si è diplomato in organo e composizione organistica nel 1997 e in clavicembalo nel 2000 al conservatorio Boito di Parma. Si quindi è perfezionato in clavicembalo in Olanda e parallelamente si è dedicato agli studi umanistici laureandosi in lettere moderne. Svolge attività concertistica come solista e in formazioni cameristiche in diverse città italiane, ospite di prestigiosi enti ed associazioni culturali, partecipando a rassegne musicali.
2/08/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, la difesa di Muliere
Pernigotti, la difesa di Muliere
"Orde di locuste"
"Orde di locuste"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Cantina produttori del Gavi
Cantina produttori del Gavi
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Una lotta che non si ferma
Una lotta che non si ferma