Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Stalking e violenza sulla ex, assolto dalle accuse per insufficienza di prove

Un novese di 45 anni era accusato di violenza sessuale, minacce e stalking. La pubblica accusa chiedeva 9 anni di reclusione, il giudice lo ha assolto con formula dubitativa, ossia insufficienza di prove
ALESSANDRIA – Accuse pesanti: violenza sessuale, stalking, minacce, nei confronti dell'ex compagna.
La pubblica accusa aveva chiesto la pesante condanna di 9 anni di carcere, il giudice lo ha assolto “con formula dubitativa”, sostanzialmente per insufficienza di prove.

Sempre secondo l'accusa, Croce Marchese avrebbe perseguitato la sua ex, minacciandola di ritorsioni contro il figlio e costringendola ad avere rapporti sessuali, in auto, all'uscita di una discoteca. Tra il 2011 e il 2012 la avrebbe anche minacciata con un coltello, puntato alla gola. 

Nel capo di imputazione si sostiene che l'avrebbe minacciata reiteratamente, tempestata di telefonate e messaggi, intimorendola. Accuse che Marchese ha sempre negato. L'avvocato Maurizio Musumeci di Genova ha smantellato pezzo per pezzo le accuse affermando che i due avrebbero continuato a frequentarsi, anche dopo la fine della relazione e i rapporti erano consenzienti. Il giudice, in mancanza di prove inconfutabili ha emesso sentenza di assoluzione.  
7/12/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Bike Passion
Bike Passion
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe
Amaldi, il plauso del ministro
Amaldi, il plauso del ministro
Enzo Paci a SettimoCielo
Enzo Paci a SettimoCielo
Virgo Fidelis
Virgo Fidelis