Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Brutto stop per la Novi Pallavolo: al PalaBarbagelata si impone Alba

Un capitombolo pesante per morale e classifica perché ora sono cinque i punti che separano la squadra di Novi Ligure dalla retrocessione. Il prossimo match a Caronno Pertusella servirà per il riscatto
NOVI LIGURE – Perdendo 1-3 in casa contro Alba, la Novi Pallavolo maschile dilapida quanto di buono aveva fatto espugnando dieci giorni orsono il campo del Sant'Anna. Un capitombolo pesante per morale e classifica perché ora sono 5 i punti che separano i novesi dalla retrocessione: un buon margine soprattutto perché fino a sabato scorso i biancoblù avevano sempre vinto contro formazioni che le seguono nel girone A di serie B di volley ma che non permette a Moro e soci di potersi crogiolare sugli allori fin da sabato prossimo quando la Novi Pallavolo sarà ospite dell’International Volley di Caronno Pertusella, team varesino in crisi di risultati e identità perché per i prealpini gli obbiettivi erano ben altri a inizio stagione.

Servirà vincere o quanto meno giocare al massimo per cancellare la figuraccia casalinga rimediata con Alba dove tutti si aspettavano il successo e invece è arrivato un ko pesante e fastidioso, frutto più di errori di valutazione dei locali che della forza di un Alba che sta recuperando il terreno perduto grazie al rientro di alcune pedine chiave e presto potrebbe togliersi dai bassifondi del girone anche perché i langaroli hanno cambiato nulla rispetto all’anno passato quando arrivarono al quinto posto.

Che la Novi Pallavolo non fosse in giornata si era visto già nel primo set perso 25-21: troppi errori, qualche giocata di presunzione e la frittata era fatta anche se il secondo set ha visto i biancoblù giocare a livelli più consoni al loro potenziale e infatti la truppa di QUagliozzi imponendosi 25-20 aveva pareggiato i conti. Tutto lasciava presagire una rimonta e un successo non scontato ma preventivato e invece, dopo essere partiti forte nel terzo set (avanti 8-2) i novesi si sono persi per strada finendo per cedere 25-21, preludio a una quarta frazione dove le energie nervose sono svanite sul più bello perché chi deve salvarsi non può permettersi di perdere il set quando ci si ritrova avanti 21-19. Invece la giornata storta di chi a Torino dieci giorni fa aveva fatto la differenza, si è sentita. Un passo falso che testimonia di una Novi pallavolo che rispetto all’anno passato difetta di equilibrio in difesa e ricezione, problema che nelle giornate di grazie è mascherato dalla potenza offensiva ma che emerge contro chi riesce a contenere le bocche da fuoco novesi.


NOVI PALLAVOLO - MERCATO'ALBA  1-3 (21-25 25-22 24-26 23-25)
5/12/2017
Maurizio Iappini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Maddalena in video
La Maddalena in video
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Maddalena, visita virtuale
Maddalena, visita virtuale
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Focaccia novese, è record!
Focaccia novese, è record!