Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Concerto di Pasqua con un repertorio che spazia da Monteverdi al gospel

La Corale Novese torna ad esibirsi in occasione della Pasqua e il maestro Chris Iuliano, direttore artistico della Corale, proporrà un repertorio interessante che sarà eseguito interamente a cappella ovvero senza accompagnamento strumentale
NOVI LIGURE - La Corale Novese torna ad esibirsi in occasione della Pasqua e il maestro Chris Iuliano, direttore artistico della Corale, proporrà un repertorio interessante che sarà eseguito interamente a cappella ovvero senza accompagnamento strumentale.

Sabato 22 aprile alle ore 21.00 presso la Chiesa N.S. Assunta della Pieve di Novi verrà offerto al pubblico un programma ricco e ricercato con brani di alcuni dei compositori più rilevanti di ogni tempo e che hanno dedicato pagine di indiscussa bellezza alla musica sacra corale come Monteverdi, vissuto tra la fine del '500 e la prima metà del '600 e musicisti tutt' ora viventi come De Marzi e Margutti.
La corale renderà omaggio anche al grande maestro Molfino, scomparso nel 2012, un compositore che ha lasciato ai cori italiani numerose pagine di grande ispirazione musicale.

Il concerto si aprirà con il canto- preghiera "Signore delle Cime" di De Marzi, espressione di dolore e speranza, che introdurrà alla prima parte del concerto in cui testi e musiche saranno capaci di trasmettere profonde emozioni, come quelle che si accompagnano alla struggente intensità del mottetto " Eli, Eli" di Bardos, in cui rivive l' invocazione di Cristo in croce, e alla " Priere" , delicata e accorata nello stesso tempo, di Corrado Margutti che mette in risalto il talento di questo autore e musicista piemontese dei nostri giorni attivo non solo a livello nazionale e punto di riferimento nel nuovo stile compositivo italiano per coro.
La scaletta prosegue con" Cantate Domino" di Monteverdi, di cui quest'anno si celebrano i 450 anni dalla nascita, " Beati Quorum Via" di Stanford.

La seconda parte del concerto sarà dedicata a gospel e spiritual. Vivacità ritmiche e sfumature espressive sapientemente delineate dal Maestro Iuliano concilieranno musica e spiritualità offrendo al pubblico uno spettacolo indimenticabile.
18/04/2017
Carlotta Codogno - c.codogno@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Gli obiettivi della Cisl Al-Asti al Congresso nazionale a Roma
Gli obiettivi della Cisl Al-Asti al Congresso nazionale a Roma
All about that bass
All about that bass
Matrimonio in tandem
Matrimonio in tandem
Bagno di folla per Mario Biondi
Bagno di folla per Mario Biondi
Il torneo delle scuole
Il torneo delle scuole
La Real Estate Cup finisce in pareggio
La Real Estate Cup finisce in pareggio
Mondo Convenienza, nuovo store
Mondo Convenienza, nuovo store