Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lavoro

Cos'è l’anticipo pensionistico?

Il provvedimento è destinato a tutti quei lavoratori dipendenti, autonomi e statali, a cui mancano meno di tre anni all’accesso alla pensione
LAVORO - L’Anticipo pensionistico (detto anche Ape) è il provvedimento che consente di uscire in maniera anticipata dal mondo del lavoro previsto dal Governo Renzi e che ammorbidisce in parte alcuni aspetti previsti dalla Legge Fornero. Questo provvedimento è destinato a tutti quei lavoratori dipendenti, autonomi e statali a cui mancano meno di tre anni all’accesso alla pensione.
Per attivare l’Ape, sarà necessario applicare un taglio all’assegno di pensione, per una percentuale variabile tra l’1 e il 3 per cento relativamente a ogni anno di uscita anticipata dal mondo del lavoro; tale percentuale, si alza fino al 4 in presenza di assegni più cospicui. A partire dal 2017 e fino al 2019, potranno beneficiare dell’Ape i lavoratori nati tra il 1951 e il 1953 che decideranno di scegliere la misura di pensionamento anticipato.

Il montante contributivo già maturato contestualmente alla richiesta dell’anticipo garantirà l’importo dell’assegno di pensione; differentemente, il coefficiente di trasformazione sarà invece quello relativo al raggiungimento dell’età pensionabile al fine di garantire un aumento della quota contributiva della pensione.
In pratica, per sostenere l’uscita economica dovuta al pensionamento anticipato, sono i lavoratori stessi che renderanno ratealmente il prestito una volta in pensione attraverso un iter pluriennale stabilito dalla legge. La restituzione del prestito sarà effettuata attraverso un prestito sulla rata della pensione. Secondo quanto previsto dalla legge, i tempi destinati alla restituzione del prestito fatto allo Stato per consentire il recupero del prestito è di 20 anni ma, in caso di morte prematura, non ci si rivarrà sugli eredi del beneficiario.
Nella provincia di Alessandria sono presenti i seguenti sportelli del Patronato Acli presso cui è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni:

Sede Provinciale di Alessandria
Via Faà di Bruno 79
Tel. 0131/25.10.91 - Cell. 333.29.94.285

Sede Zonale di Casale Monferrato
Via Mameli, 65
Tel. 0142/41.87.11 - Cell. 366.54.93.82

Sede Zonale di Tortona
Via Emilia 244
Tel. 0131/81.21.91 - Cell. 333.29.94.285

Sede Zonale di Novi Ligure
Via P. Isola 54/56
Tel. 0143/74.66.97 - Cell. 331.57.46.362

Segretariato Sociale di Valenza
c/o Comunità Parrocchiale
Via Pellizari 1
Tel. 0131/94.34.04 – Cell. 392.70.51.519

Segretariato Sociale di Acqui Terme
Via Nizza 60/B
Tel. 349.97.54.687
30/07/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Noi siamo Pernigotti
Noi siamo Pernigotti
Salviamo questo gianduiotto
Salviamo questo gianduiotto
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Il rito della bandiera
Il rito della bandiera
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria