Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Emetteva lo scontrino ma non presentava la dichiarazione

Smascherato dalle Fiamme Gialle un ristoratore che aveva la documentazione perfettamente in ordine ma non dichiarava nulla al fisco da cinque anni
NOVI LIGURE - Emetteva puntualmente lo scontrino fiscale, annotava regolarmente nel registro dei corrispettivi tutti i guadagni percepiti, custodiva accuratamente la relativa documentazione, sembrava insomma un contribuente modello, come aveva confermato l’esito di un controllo eseguito dai finanzieri che avevano accertato la regolare emissione della prevista certificazione fiscale. Tutto ciò non è tuttavia bastato a fugare lo scrupolo delle Fiamme Gialle della Compagnia di Novi Ligure. Una rapida verifica all’Anagrafe Tributaria della posizione del contribuente, un ristoratore cittadino, ha portato a una sorprendente scoperta: negli ultimi cinque anni non aveva dichiarato al Fisco alcun tipo di provento.

Immediatamente è stata avviata una verifica fiscale nei confronti dell’imprenditore. La ricostruzione del reale volume d’affari, in parte ancora in via di quantificazione data la mole della documentazione da analizzare, è di fatto agevolata proprio dallo “zelo contabile” dello stesso titolare, avendo peraltro, i finanzieri novesi, ritrovato all’interno dei locali aziendali tutti i registri contabili regolarmente compilati e tutte le stampe dei corrispettivi documentati con il registratore di cassa.

L’operazione ha fatto il paio con un altro intervento nei confronti sempre di un ristoratore, questa volta di Serravalle Scrivia, anch’esso evasore totale (l’ultima dichiarazione fiscale risaliva al 2006) che tuttavia aveva una contabilità meno “accurata”; ciò che ha costretto i finanzieri a un lavoro più laborioso sulla quantificazione degli importi evasi. Le attività tuttora in corso hanno già portato alla scoperta di oltre 200.000 euro di ricavi non dichiarati e di un lavoratore irregolare. Le risultanze definitive saranno segnalate all’Agenzia delle Entrate per il recupero a tassazione.
29/04/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"