Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sezzadio

Ferisce a morte (con un coltello) un cinghiale già agonizzante contro le norme in materia "caccia"

I Carabinieri della Stazione di Sezzadio hanno denunciato un 56enne del posto con l’accusa di violazione delle norme in materia di caccia. I Carabinieri hanno saputo dell’esistenza di un video in cui il 56enne, armato di un oggetto contundente, verosimilmente un coltello, feriva a morte un cinghiale già agonizzante
 SEZZADIO - I Carabinieri della Stazione di Sezzadio hanno denunciato un 56enne del posto con l’accusa di violazione delle norme in materia di caccia. I Carabinieri hanno saputo dell’esistenza di un video in cui il 56enne, armato di un oggetto contundente, verosimilmente un coltello, feriva a morte un cinghiale già agonizzante.

Gli accertamenti hanno consentito di ricostruire i fatti, evidenziando come il 56enne, durante una battuta di caccia regolarmente portata avanti, aveva ucciso il cinghiale con un’arma bianca dopo che lo stesso era stato colpito da colpi di fucile, in contrasto con le norme in materia, che vietano l’attività venatoria svolta con armi diverse dai fucili di certe tipologie e calibri.
11/05/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà