Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

Gaviese: il pari vale il quarto posto solitario

Reti bianche al "Pedemonte" in una gara tutt'altro che semplice: Lolaico soddisfatto della gara dei suoi guarda al futuro con ottimismo
GAVI - La seconda gara consecutiva senza subire gol anticipa una serie di partite che potrà rivelare la vera caratura della squadra di Luca Lolaico: in campo la Pro Villafranca si è rivelata senza dubbio l’avversaria più ostica affrontata di fronte al pubblico amico, dopo il San Mauro (che, nonostante il 4-0 subito, ha vinto tutte le gare giocate successivamente) e la sconfitta a sorpresa contro un Rapid Torino arrivata più per demeriti dei vallemmini.

Nel confronto a reti inviolate, in cui la Gaviese ha avuto un’ottima chance con Boscaro nel primo tempo (pallone calciato sul portiere anzichè servire centralmente Perfumo) e Bodrito ha salvato i suoi su due calci piazzati, erano assenti Meta e Scimone per problemi muscolari, il lungodegente Ivaldi e, a gara in corso, Walter Taverna ha dovuto abbandonare il campo a causa dei crampi.

Il punto contro gli astigiani è colto in maniera decisamente positiva dal tecnico Lolaico: «Sono soddisfatto perchè abbiamo intrapreso un percorso che ci vuole meno belli e più concreti. Nelle ultime due gare non abbiamo preso gol e abbiamo rischiato molto poco, siamo più ordinati anche in fase di non possesso ed è una base su cui si può lavorare». La Gaviese è attesa ora da un tris di partite interessanti: domenica sarà in trasferta sul campo del Santa Rita, che attualmente occupa l’ultima posizione assieme alla Valenzana ed è reduce da un 4-0 esterno subito contro la capolista HSL Derthona, quest’ultima poi farà visita proprio al “Pedemonte” e anticiperà l’arrivo dell’Acqui previsto per la settimana successiva.


GAVIESE - PRO VILLAFRANCA 0-0 

Gaviese: Bodrito, La Neve, Perfumo F, Marongiu, Bagnasco, Taverna (st 3’ Donà), Perfumo A, Lovisolo, Boscaro (st 49’ Costa Pisani), Bronchi (st 17’ Repetto), Tosonotti (st 17’ Quattrone). A disp: Viola, Bisio, Lechner, Cecchetto. All: Lolaico
Pro Villafranca: Franceschi, Vercelli, Monticone (st 43’ Ossi), Giordano, Testolina, Venturello, Marocco (st 28’ Paracchino), Mingozzi, Trapani (st 28’ Bosco), Pasciuti, Gueye (st 36’ Mahboub). A disp: Padovani, Donetti, Del Conte, De Bonis, Mortara. All: Venturini.

Arbitro: Savasta di Bra

Note: Ammoniti Lovisolo, Marongiu, La Neve, Perfumo A, Perfumo F, Testolina. 70 spettatori circa, 0’ e 6’ di recupero. Al st 36’ allontanato il dirigente della Gaviese Alessandro Pestarino per proteste
8/10/2018
Enrico Varrecchione - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, la difesa di Muliere
Pernigotti, la difesa di Muliere
"Orde di locuste"
"Orde di locuste"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Cantina produttori del Gavi
Cantina produttori del Gavi
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Una lotta che non si ferma
Una lotta che non si ferma