Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Salute

Gnatologia e posturologia

La gnatologia è la branca dellʼodontoiatria che studia l’occlusione e quindi il rapporto tra denti, muscoli masticatori, sistema nervoso e articolazioni temporo-mandibolari
 SALUTE - La gnatologia è la branca dellʼodontoiatria che studia l’occlusione e quindi il rapporto tra denti, muscoli masticatori, sistema nervoso e articolazioni temporo-mandibolari. Le persone che hanno sintomatologie all’articolazione (mandibola che si blocca, che scatta e che produce suoni in apertura/chiusura) oppure problematiche odontoiatriche (bruxismo, serramento, deglutizione atipica) sono pazienti appunto gnatologici, dei quali il dentista cura queste criticità. Soprattutto nei casi di grandi riabilitazioni protesiche sia su denti naturali che impianti, è fondamentale rispettare i principi della gnatologia. È altrettanto importante un approfondimento diagnostico nei pazienti bruxisti e disfunzionali. 

Recentemente si è affiancata alla gnatologia la posturologia, che evidenzia le relazioni tra occlusione e postura del paziente. Non viene quindi valutato solo l'equilibrio articolare in sè ma viene presa in esame l'intera postura dell'individuo. Ad oggi la letteratura scientifica dimostra che problemi posturali possono a lungo termine causare patologie di varia natura, anche odontoiatrica. Viceversa sintomi più comuni come cefalea, dolori cervicali possono essere riferibili a disfunzioni dell'articolazione temporo-mandibolare, oppure a malocclusioni causate da otturazioni, corone e ponti incongrui. Grazie a strumentazione all’avanguardia ed a professionisti specializzati oggi è possibile diagnosticare un’eventuale problema in modo preciso e assolutamente non invasivo e proporre la terapia più adeguata. Tramite lo studio della gnatologia e della posturologia si è sviluppata la possibilità di approfondire e curare in maniera più precisa questo tipo di problematiche. La visita gnatologica serve quindi a capire se i fastidi accusati dal paziente (cefalea, dolori facciali, nucali, acufeni, vertigini) sono associati a problemi occlusali e/o posturali. 

La visita è fondamentale per lo specialista gnatologo al fine di individuare in maniera precisa ed accurata il reale rapporto mandibola- cranio e l’eventuale presenza di qualsiasi problematica che potrebbe alterare la fisiologia dell’articolazione temporo-mandibolare. La visita gnatologica dovrà prevedere la valutazione delle eventuali documentazioni precedenti o terapie già in atto che potrebbero essere risultate, fino a quel momento, non efficaci al fine della risoluzione della problematica in corso. Per tali ragioni quindi è essenziale che la visita gnatologica sia condotta da un medico specialista che abbia una profonda conoscenza in un campo complesso ed affascinante come quello della gnatologia.
 


CENTRO ODONTOIATRICO DI NOVI LIGURE
Dott. Giuseppe Gullo Vivaldi
C.so Marenco, 6
Tel. 0143/75354
6/03/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
DAI NOSTRI PARTNERS


 
blog comments powered by Disqus



La Maddalena in video
La Maddalena in video
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Maddalena, visita virtuale
Maddalena, visita virtuale
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Focaccia novese, è record!
Focaccia novese, è record!
Verso la focaccia dei record
Verso la focaccia dei record