Novi Ligure

La bella di Torriglia va a teatro per il Centro aiuto alla vita

"La bella di Torriglia", la commedia brillante di Enrico Scaravelli nell'interpretazione della compagnia teatrale arquatese "I Gobbi", andrÓ in scena al Giacometti di Novi Ligure. Il ricavato sarÓ interamente devoluto al Cav, il Centro di aiuto alla Vita e alla Famiglia
NOVI LIGURE – “La bella di Torriglia”, la commedia brillante di Enrico Scaravelli nell’interpretazione della compagnia teatrale arquatese “I Gobbi”, andrà in scena sabato 21 aprile al Giacometti di Novi Ligure. Alle 21.00, il teatro di corso Piave ospiterà lo spettacolo il cui ricavato sarà interamente devoluto al Cav, il Centro di aiuto alla Vita e alla Famiglia.

I fatti si svolgono nella cittadina di Torriglia, piccolo centro ligure a cavallo tra la val Trebbia e la valle Scrivia, tra il primo e il secondo conflitto mondiale. Le tre autorità del paese, sl sindaco, il parroco e il medico, prima della dipartita del signor Perelli, padre di Arabella, abbiano avuto, dal medesimo, l’onere di gestire il patrimonio della giovane figlia. I tre, nel corso degli anni, però, per soddisfare loro personali esigenze, hanno avuto sottratto denari non di loro spettanza. Viene però il tempo della maggiore età per Arabella e i conti devono tornare a quadrare. Allora i tre compari si attivano per trovare un pretendente che sia disponibile a ripianare i fondi mancanti…
16/04/2018
Elio Defrani - e.defrani@ilnovese.info