Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

I turchi chiudono la Pernigotti, mobilitazione in citt

Il gruppo turco Toksoz, dal 2013 proprietario della Pernigotti, la storica azienda dolciaria novese, ha deciso di chiudere in via definitiva lo stabilimento di viale della Rimembranza
NOVI LIGURE – Il gruppo turco Toksoz, dal 2013 proprietario della Pernigotti, la storica azienda dolciaria novese, ha deciso di chiudere in via definitiva lo stabilimento di viale della Rimembranza. La notizia è appena arrivata in città, terminato l'incontro tra azienda e sindacati presso la sede dell'Unione Industriale di Alessandria. I lavoratori sono pronti alla mobilitazione. Domattina presidieranno i cancelli della fabbrica e poi incontreranno il sindaco Rocchino Muliere. Attualmente la Pernigotti dà lavoro a circa 200 persone, 50 delle quali impiegate nella fabbrica. Il marchio Pernigotti non sparirà: la produzione verrà probabilmente spostata all'estero. Oltre il danno, la beffa.
6/11/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Incendio all'Ilva /2
Incendio all'Ilva /2
Incendio all'Ilva /1
Incendio all'Ilva /1
Incendio al passo della Bocchetta
Incendio al passo della Bocchetta
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo