Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Il Ciampini-Boccardo inaugura la sala bar dell'enogastronomico

Soddisfazione da parte del dirigente scolastico Roberto Grenna, per l'attesa inaugurazione della nuova sala bar e cucina del corso di Enogastronomia e ospitalità alberghiera dell'istituto Ciampini-Boccardo di Novi. Il percorso di studi festeggerà il suo terzo compleanno con l’anno scolastico 2013-2014.
NOVI LIGURE - Soddisfazione da parte del dirigente scolastico Roberto Grenna, per l'attesa inaugurazione della nuova sala bar e cucina del corso di Enogastronomia e ospitalità alberghiera dell'istituto scolastico Ciampini-Boccardo di Novi. Il percorso di studi festeggerà il suo terzo compleanno con l’anno scolastico 2013-2014.

La cerimonia di inaugurazione si è svolta alla presenza della autorità locali: oltre al dirigente scolastico, al direttore dei servizi amministrativi Romana Forlano, al collaboratore vicario Ennio Morgavi, alle docenti di Cucina e Sala Bar Daniele e Traverso Bernini, hanno partecipato il sindaco di Novi Lorenzo Robbiano, l'assessore alla Pubblica Istruzione Felicia Broda, il vice sindaco Enzo Garassino e l’assessore provinciale Graziano Moro. Graditissima anche la presenza dell’ex Dirigente scolastico del Ciampini-Boccardo Claudio Bruzzone, che ha voluto ricordare la fase di progettazione e di prima attuazione dell’opera, con la collaborazione del dirigente scolastico Mario Scarsi, che ancora lo scorso anno scolastico svolgeva la funzione di  collaboratore del dirigente all’interno dell’Istituto. L’architetto Maria Rosa Serra e la signora Casella hanno rappresentato la componente genitori del Consiglio di Istituto.

La cerimonia si è aperta con il ringraziamento del dirigente scolastico a quanti hanno contribuito con grande impegno alla realizzazione di un progetto così importante, che rappresenta un rilevante arricchimento della proposta formativa del novese. "Il corso enogastronomico, non solo fornisce la cultura e le competenze per il proseguimento degli studi a livello universitario, ma offre uno sbocco immediato nel mondo del lavoro, grazie al collegamento con il territorio e le imprese locali. Gli alunni, una volta terminato il percorso di studi potranno inoltre trovare occasioni lavorative presso agriturismo, ristoranti, e villaggi turistici", ha spiegato Grenna.

Grande plauso è stato espresso dal sindaco Robbiano e dall’assessore Broda, che hanno voluto esprimere la loro soddisfazione per aver realizzato un progetto che fortifica sempre di più il legame, già fecondo, tra la scuola e le istituzioni: "Solo attraverso la stretta interrelazione tra i soggetti si può davvero far crescere un territorio, che mai come in questo periodo ha sofferto della grave crisi economica". In conclusione l’assessore provinciale Moro ha voluto sottolineare la vicinanza della Provincia, ente da cui dipendono le strutture dell’Istituto, e manifestare l’impegno della Giunta Provinciale e del suo personale, per avviare a soluzione i problemi logistici del Ciampini-Boccardo. Al termine della cerimonia i ragazzi del corso enogastronomico hanno offerto ai presenti  svariati aperitivi e piatti curati e preparati da loro.

29/04/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"