Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lavori pubblici

In funzione il nuovo ponte di Stazzano

Da ieri è entrato in funzione il nuovo ponte di Stazzano. Paolo Filippi, presidente della Provincia: "è un'opera strategica e al tempo stesso bella".
E’ ufficialmente funzionante da ieri il nuovo ponte di Stazzano, che dalla Strada provinciale 135 conduce nel centro abitato e prosegue sulla ‘Serravalle-Carezzano’.
Per il collaudo e l’apertura della struttura, nata dalla necessità di ampliare il sovrappasso ferroviario della linea Genova Milano (tratto Tortona – Arquata) all’interno dell’abitato di Stazzano e delle relative rampe di accesso poste lungo la Provinciale, si sono recati sul posto per un sopralluogo il Presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi, l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici e alla Viabilità, Graziano Moro, e il sindaco di Stazzano, Graziano Montessoro.
Attualmente, il ponte mette in collegamento Piazza Risorgimento con Viale Della Vittoria. Provenendo da Viale Della Vittoria l’accesso al ponte è consentito da una rampa di raccordo della larghezza da 8 a 10 metri, che, attraverso una curva a gomito molto stretta, immette sul sovrappasso della linea ferroviaria Tortona-Arquata, intorno al ventesimo chilomentro. Superato il ponte, la Strada Provinciale scavalca un ulteriore binario ferroviario ormai non più in esercizio e che un tempo conduceva alle fornaci di Stazzano. Una rampa della larghezza di 7 metri consente, infine, il raccordo con il nuovo svincolo realizzato in Piazza Risorgimento.
“Stiamo parlando di un nodo stradale strategico dal punto di vista dello smaltimento dei mezzi che lo percorrono – intervengono il presidente Filippi e l’assessore Moro – dal momento che mette in comunicazione le due parti dell’abitato poste a lato della ferrovia, che comprendono, tra l’altro, oltre ad aree di tipo residenziale anche aree industriali, con conseguenti ricadute sulla viabilità di un certo volume di traffico di mezzi pesanti”.
‘Siamo soddisfatti del lavoro compiuto dall’Impresa Duci di Bergamo, perché sono stati rispettati i tempi pattuiti all’inizio dei lavori, concordano Filippi e Montessoro. Un ringraziamento a loro, al Comune di Stazzano e agli ingegneri che hanno coordinato i lavori e all’ Ufficio Tecnico della Provincia" prosegue il Presidente Filippi.

La Provincia di Alessandria per la realizzazione dell’opera ha sostenuto la spesa di 600.000 euro ed il Comune di Stazzano 300.000.
31/07/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Bike Passion
Bike Passion
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe
Amaldi, il plauso del ministro
Amaldi, il plauso del ministro
Enzo Paci a SettimoCielo
Enzo Paci a SettimoCielo
Virgo Fidelis
Virgo Fidelis