Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

In quattro a giudizio per il furto dei tir nelle aziende della zona

Erano finiti agli arresti in sei con l'accusa di associazione a delinquere per aver messo a segno una serie di furti di tir nelle grandi aziende della zona. Gli uomini della Questura di Alessandria avevano fermato la banda al casello autostradale di Serrevalle Scrivia. A distanza di anni, inizia il processo per quattro imputati
CRONACA – L'operazione era stata denominata White Load e portata a termine dagli uomini della Questura di Alessandria, che aveva fermato la banda al casello autostradale di Serravalle Scrivia nel 2012. Ora, a distanza di anni, in quattro compariranno davanti al giudice del Tribunale.
Due dei fermati sono, nel frattempo, usciti di scena: uno perchè deceduto, un altro perchè aveva già patteggiato la pena.
Andranno invece a giudizio Salvatore De Pasquale, 40 anni, Antonio Cristian Gervasio, 44 anni, Giancarlo Saresini, 60 anni e Alessandro Toscani, 67 anni. Nessuno risiede in provincia di Alessandria. Alcuni dei “colpi” però, furono messi a segno nella aziende della zona, la Paglieri, la Perigotti di Novi, Gavio e Torti a Tortona dover rubarono due mezzi che contenevano al loro interno un carico di scarpe De Fonseca, alla Fantastic Srl e alla Logitrade Srl, magazzino di stoccaggio di elettrodomestici e giocattoli, tutti furti contestati (22 in tutto) ed eseguiti tra il 2011 e il 2012.

La banda, organizzata, secondo l'accusa, da Gerardo Gervasio, già giudicato, si introduceva nei magazzini di stoccaggio delle merci e sotraeva parte della merce o, addirittura, l'intero tir. Nel complesso il valore della merce provento di furto, oltre agli autoarticolati rubati, si aggira attorno ai 2 milioni di euro.
Furono fermati a Serravalle Scrivia, alla rotonda dell'autostrada, dopo un inseguimento. Il tir tentò anche di speronare l'auto della polizia ma il conducente venne comunque fermato. La prima udienza, ad anni di distanza, è ora fissata per il 5 ottobre, davanti al tribunale di Alessandria. L'accusa è quella di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio”.
6/07/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, la difesa di Muliere
Pernigotti, la difesa di Muliere
"Orde di locuste"
"Orde di locuste"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Cantina produttori del Gavi
Cantina produttori del Gavi
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Una lotta che non si ferma
Una lotta che non si ferma