Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lettere al direttore

L'Ilva e il conflitto tra salute e lavoro

Sulla vicenda dell'Ilva di Taranto, che rischia di toccare anche lo stabilimento di Novi, la Casa della Sinistra ribadisce la necessità di convocare un consiglio comunale aperto per condividere il problema con i cittadini.
Riceviamo e di seguito pubblichiamo una riflessione della Casa della Sinistra novese sulla vicenda che ha coinvolto l'Ilva di Taranto e che potrebbe avere riflessi anche sullo stabilimento di Novi.

"La Casa della Sinistra sta seguendo con particolare attenzione e preoccupazione l'evolversi della situazione alle acciaierie Ilva di Taranto. I fatti sono noti e non li rammentiamo, ci limitiamo a sostenere che va evitata ogni forma di contrasto insanabile fra le ragioni del risanamento ambientale della fabbrica di Taranto, e le ragioni altrettanto stringenti della salvaguardia dei posti di lavoro".
 
"Fra le forze politiche e fra gli organi dello stato responsabili e con i lavoratori va costruita ora una giusta impostazione del problema al fine di trovare gli strumenti che risolveranno al meglio il problema ambientale ed occupazionale. Per questo ribadiamo la nostra richiesta come gruppo consigliare ‘Unità per Novi' di un consiglio comunale aperto per consentire che la città venga coinvolta a prendere collettivamente coscienza del problema, e per dare al tema la risonanza pubblica che certamente merita".
 


30/07/2012
Alessandro Molinari, portavoce Casa della Sinistra novese - novionline@novionline.net
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



I ragazzi di Pozzolo contro il bullismo
I ragazzi di Pozzolo contro il bullismo
Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
La notte del Classico
La notte del Classico
Il calendario della PasTas
Il calendario della PasTas
Gavazza, 65 anni di lavoro
Gavazza, 65 anni di lavoro
Bike Passion
Bike Passion
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe