Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Le iniziative per commemorare la Liberazione

Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Novi Ligure organizza le manifestazioni per celebrare il 72^ anniversario della Liberazione
NOVI LIGURE - Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Novi Ligure organizza le manifestazioni per celebrare il 72^ anniversario della Liberazione.

Martedì 25 aprile, infatti, ritrovo alle ore 9.30 nel piazzale Divisione Acqui dove verrà depositata la corona e verrà fatta una breve sosta presso il monumento dedicato ai Caduti di Cefalonia, realizzato da Giuseppe Ansaldi in ricordo del sacrificio della Divisione Acqui. Alle 10.00 presso piazza Pascoli, poi, vi sarà il raduno al monumento ai Caduti con la messa e i saluti del sindaco di Novi Ligure Rocchino Muliere, del presidente Anpi della zona di Novi Ligure Gianni Malfettani, il presidente onorario Anpi Franco Barella e del sindaco del consiglio comunale dei bambini e delle bambine Mario Cacopardo.
La Commemorazione sarà tenuta da Aldo Reschigna, il vice presidente della Regione Piemonte e suonerà il corpo musicale bandistico “Romualdo Marenco”. Si ricorda, inoltre, che In caso di mal tempo la cerimonia si svolgerà presso la Parrocchia di S. Antonio nel Viale Rimembranza.

Alle ore 10.30, invece, a Rocchetta Ligure vi sarà la presentazione di un libro sulla partecipazione dei Partigiani Russi alla guerra di liberazione. A seguire, visita di delegazione Russa al Museo della Resistenza a Palazzo Spinola e al monumento di Feodor Poletaev.
Infine alle 16.00 a Pertuso a Cantalupo Ligure verrà deposta una corona alla stele della Divisione Pinan-Cichero.

Il giorno seguente, mercoledì 26 aprile alle ore 10.30, la scuola Media Boccardo di via Ferrando Scrivia celebrerà la commemorazione ai Caduti alla Tuara. Al termine della Commemorazione gli alunni della classe 3D della Scuola media Boccardo presenteranno il loro lavoro di Storia sul territorio: “Microstorie, racconti raccolti e scritti da noi in 3^D”

Vengono organizzati, inoltre, alcuni eventi collaterali: venerdì 21 aprile, infatti, alle ore 17.00 presso la biblioteca Civica di Novi verrà presentato il libro “Una pagina della Resistenza - La Casa dello Studente di Genova” di Luigi Barco e Piero Ferrarazza, relatori della serata saranno Salvatore Poerio dell’Associazione Logos e Cesare Manganelli, ricercatore Isral e il moderatore sarà Stefano Leardi dell’Associazione Memoria della Benedicta). Alla sera, alle ore 21.00 sempre in biblioteca ci sarà lo spettacolo “Sia Benedicta! Per non dimenticare la Resistenza” di Gianni Repetto con la compagnia “Il Cantafóre”.

Giovedì 27 aprile, poi, alle ore 10.30 al Teatro Paolo Giacometti verrà presentato lo spettacolo teatrale “Ragazze coraggio” dedicato alle donne partigiane; spettacolo di Gian Piero Alloisio del Teatro Italiano del Disagio.
Dal 21 al 29 aprile, poi, presso la biblioteca ci sarà un’esposizione documentaria a cura della sezione Novi Ligure dell’Anpi e una rassegna bibliografica sul tema della resistenza a cura di Pier Maria Ferrando, dell’Università di Genova.
20/04/2017
Carlotta Codogno - c.codogno@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Gig Economy in Piemonte: quali sono le problematiche?
Gig Economy in Piemonte: quali sono le problematiche?
Riapertura del Maglietto
Riapertura del Maglietto
Sciopero all'Outlet
Sciopero all'Outlet
Pasqua da Franco e Ciccio
Pasqua da Franco e Ciccio
Asta per Gege, un successo
Asta per Gege, un successo
Open day al Casella
Open day al Casella