Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Posteggi per bici, aree per i bidoni e banda larga: ecco come dovrà cambiare la città

Dal 2021 la costruzione di nuovi edifici a Novi Ligure dovrà rispondere a stringenti requisiti ambientali. Il consiglio comunale ha infatti approvato il nuovo regolamento edilizio che prevede opere a elevato risparmio energetico: norme anche sulle stufe a pellet, sulle opere anti alluvione e sulle barriere architettoniche
NOVI LIGURE – Dal 1° gennaio 2021 la costruzione di nuovi edifici a Novi Ligure dovrà rispondere a stringenti requisiti ambientali. Il consiglio comunale ha infatti approvato il nuovo regolamento edilizio che prevede opere a elevato risparmio energetico. La tinteggiatura degli edifici, ad esempio, dovrà prevedere la realizzazione del cosiddetto “cappotto”.

Per i condomìni è previsto il collegamento alla banda larga, l’aumento delle rastrelliere coperte per il posteggio delle biciclette, la predisposizione di apposite aree per collocare i bidoni della differenziata, accessibili ai mezzi della raccolta rifiuti. Norme più stringenti anche per le stufe a pellet: dovranno avere una qualificazione energetica a “quattro stelle” e potranno funzionare solo con materiale ecologico.

Nel nuovo regolamento, ha spiegato al consiglio l’assessore all’Urbanistica Maria Rosa Serra, «abbiamo cercato di rispondere a tutti i principi generali dettati dalla Regione, come il perseguimento di un ordinato sviluppo edilizio e l’incremento del recupero urbano e della riqualificazione degli edifici abbandonati e dismessi». In primo piano anche «il superamento delle barriere architettoniche» e la «sostenibilità ambientale ed energetica».

Infine – ha spiegato ancora l’assessore – «sono stati aggiunti dei piccoli obblighi, tra i quali la permeabilità dei suoli, l’approvvigionamento idrico e il monitoraggio delle reti fognarie, per individuare quelle più vulnerabili alle acque passive e parassite, per evitare situazioni simili all’alluvione del 2014». Il nuovo regolamento è stato approvato con 10 voti favorevoli e 3 astenuti (i consiglieri M5s Fabrizio Gallo, Giacomo Chirico e Lucia Zippo).

Foto: www.certificazione-energetica.it
8/10/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Cinquant'anni di Amaldi
Cinquant'anni di Amaldi
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Ponte Morandi, tir sequestrati
Ponte Morandi, tir sequestrati
Gavi, le foto vincitrici
Gavi, le foto vincitrici
Fai, Novi è delegazione
Fai, Novi è delegazione
Manifestazione Iperdì
Manifestazione Iperdì
Incidente sulla statale
Incidente sulla statale