Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Proteste per gli 'erbassoni'

Varie proteste da parte dei cittadini novesi per il mancato taglio dell'erba in diversi punti della città: dal quartiere G3 a viale Pinan Cichero. Problemi anche in via Crispi, al quartiere Pieve, in via Pietro Isola e all'ex caserma Giorgi
NOVI LIGURE - "La situazione del verde nelle periferie sta causando anche quest’anno disagi, ma ci risulta che l’amministrazione comunale abbia ridotto di quasi quattro quinti le spese per lo sfalcio della vegetazione – sostengono alcuni abitanti del quartiere G3 di Novi – Crediamo che ancora una volta, vista l’esiguità delle risorse a bilancio, si prediliga il centro cittadino, mentre i quartieri periferici rimangono puntualmente coperti da erbacce e da alberi da potare".

La medesima situazione si presenta anche nelle altre zone cittadine, da viale Pinan Cichero e via Crispi al quartiere Pieve, fino alla fine di via Pietro Isola e alla ex caserma Giorgi. Il programma d’interventi approvato con una determina del settore Lavori pubblici, parla infatti di un’assegnazione alla ditta Forest di Vignole per 12 mila euro. Una cifra che servirà, almeno inizialmente, a operare tagli dell’erba e potature solo in alcune zone della città. Bilancio 2013 permettendo.

"Il bilancio non c’è e non ci sarà ancora per qualche settimana – dice l’assessore alle Finanze, Germano Marubbi – e che ciò causi qualche ritardo sulle spese mi pare ovvio. Ma il rinvio non dipende da noi, visto che non sappiamo neppure se ci sarà l’Imu nel 2013, se ci sarà la Tares o resterà la Tarsu. Quindi, per quanto riguarda i 12 mila euro stanziati per il verde cittadino, rispetto ai circa 50 mila dell’anno precedente, non abbiamo tagliato affatto dell’80 per cento questa voce, ma è proprio l’incertezza nazionale che ci obbliga a rinviare alcune spese". La squadra di manutenzione del Comune è composta da cinque addetti che fanno il possibile. Tra i loro compiti, infatti, non c’è solo lo sfalcio dell’erba.

(nella foto il cortile dell'ex Caserma Giorgi)
30/04/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"