Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cremolino

Cremolino e Cassinelle piangono il medico Regaglio

E' stato per quasi quarant'anni il medico dei due paesi. Il ricordo commosso di tanti colleghi. "Un uomo di grande cultura medica". Funerali lunedì a Cremolino
CREMOLINO - “Ho conosciuto Giancarlo Regaglio più di trent’anni fa. La cosa che mi ha subito colpito è stata la sua dedizione ai pazienti e al suo lavoro”. A ricordare la sua figura è Paola Varese, attuale responsabile del reparto di medicina dell’ospedale di Ovada. Cremolino e Cassinelle piangono la scomparsa del loro medico generico. Regaglio, 66 anni, si è spento qualche ora fa dopo una lunga battaglia contro la malattia. Per quasi 40 anni è stato un punto di riferimento nei paesi in cui ha portato avanti la professione. “Uomo di grande cultura medica e umanistica – prosegue Paola Varese - ha mostrato nel difficile e lungo travaglio di malattia,  dignità , coraggio, tenacia. Ha concretizzato e testimoniato la grandezza dell'essere umano che va ben oltre le sofferenze del corpo. Una grande lezione per tutti noi". Regaglio si era stabilito in paese tra la fine degli anni ’70 e la fine degli anni ’80. Dopo la laurea in medicina aveva conseguito la specializzazione in Neurologia. “E’ stato importante per tanti cittadini – lo ricorda Mauro Beretta, sindaco di Cremolino – per la sua generosità. Dovendo scegliere ha sempre preferito dedicarsi ai suoi assistiti, senza intraprendere anche la libera professione”. Tante le manifestazioni d’affetto, riconoscenza e stima tributategli nelle ultime ore da cittadini e dai colleghi di diverse generazioni. Rosario domani sera alle 20.30, funerali lunedì alle 15.30 a Cremolino.    
22/10/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



I ragazzi di Pozzolo contro il bullismo
I ragazzi di Pozzolo contro il bullismo
Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
La notte del Classico
La notte del Classico
Il calendario della PasTas
Il calendario della PasTas
Gavazza, 65 anni di lavoro
Gavazza, 65 anni di lavoro
Bike Passion
Bike Passion
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe