Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Vignole Borbera

Caviglia e Teti, scontro a due

Il 25 maggio la scelta nell’urna sarà tra il sindaco uscente Giuseppe Teti, in corsa con la lista "Per Vignole" e e Paolo Caviglia, all'assalto con la coalizione "Rinascita Vignolese"
VIGNOLE BORBERA - Le Comunali del 25 maggio 2014 si avvicinano sempre più: con il termine per la consegna delle candidature scaduto nella giornata di sabato 26 aprile, si prospetta sempre più chiara la situazione che gli elettori dei comuni che andranno al voto il 25 maggio troveranno nelle urne.

Per un’analisi più approfondita della situazione nei vari paesi della Val Borbera partiamo da Vignole Borbera, dove si fronteggeranno due liste, quella del primo cittadino uscente Giuseppe Teti, in corsa con la lista “Per Vignole”, e quella di Paolo Caviglia, con la lista “Rinascita Vignolese”.

Tra i candidati cionsigliere del primo gruppo troviamo Maria Nicoletta Repetto, Italo Cavo, Natalino Traverso, Carlo Luigi Pasquale, Piera Ardrizzi, Roberta Pesso, Francesco Fotia, Simona Odano e Simona Raddavero, mentre nel secondo figurano Roberto Allegrotti, Sabrina Canevaro, Alberto Catino, Ezio Fossati, Alessia Lo Iacono, Anna Marcenaro, Mattia Merlo, Alessandra Benedetta Renati, Gianfranco Sarzo e Giorgio Vignoli. Nel programma della lista guidata da Teti, tra i punti principali la tutela dell’ambiente, il potenziamento della viabilità sul territorio, energia e innovazione tecnologica, oltre alla creazione di un mercato agricolo a km 0 e di gruppi di acquisto popolare.

Nel secondo caso, Caviglia ha scelto un nome eloquente, che indica la volontà di rinascita del paese, esprimendo il proprio programma attraverso sei parole chiave: visione, concretezza, garanzie, vivibilità, equità e correttezza. Tra i punti principali, il ripristino del servizio di Polizia Municipale e un piano di riqualificazione del centro storico, la promozione delle attività ricettive e commerciali tipiche della Val Borbera e l’istituzione dello sportello “Diamoci una mano”, per offrire ai cittadini consulenze di tipo burocratico ma non solo.

 
10/05/2014
Arianna Borgoglio - a.borgoglio@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Un'associazione per Simone Dispensa
Un'associazione per Simone Dispensa
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Di corsa per Pernigotti e Iperdì
Sabbione presenta il Ventotto
Sabbione presenta il Ventotto
Incendio alla Merella
Incendio alla Merella
Pernigotti, Natale con il vescovo
Pernigotti, Natale con il vescovo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"