Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Una fotografia aggiornata di debiti e crediti in vista del Rendiconto 2017

Il sindaco Cuttica e l'assessore Lumiera danno comunicazione del "riaccertamento di residui attivi e passivi" approvato in giunta, azione propedeutica alla presentazione del Rendiconto 2017 entro il 30 aprile. "Verifica complessiva degli impegni e accertamenti pregressi con il contributo dei Dirigenti per le loro materie di competenza allo scopo di riallineare i valori degli accertamenti di entrata e degli impegni di spesa che porteranno poi al risultato di amministrazione per il 2017"
 ALESSANDRIA - Ieri la Giunta Comunale di Alessandria ha approvato una Deliberazione di particolare importanza avente come oggetto il riaccertamento dei residui attivi e passivi: un’azione propedeutica alla formazione del Rendiconto dell’Esercizio 2017 che verrà definito, secondo i termini di legge, entro il prossimo 30 aprile e presentato conseguentemente al Consiglio Comunale.

"Era necessario avere una fotografia limpida e aggiornata dei residui attivi, ovvero entrate accertate ma non ancora riscosse (crediti) e dei residui passivi, somme impegnate ma non ancora pagate (debiti). Per questo sono stati coinvolti in questo copioso lavoro tutti i Dirigenti, ognuno per il proprio ambito di materia". Alcuni debiti sono stati cancellati, altri sono stati riassegnati, ma nella sostanza ecco cosa è emerso: "la giunta ha approvato che i residui passivi — pari a un importo di euro 82.843.480,02 — sono eliminati dalla gestione dell’anno 2017, ma una quota andrà, in sede di predisposizione del Rendiconto, a costituire parte dell’avanzo vincolato per euro 3.293.327,26. Quindi la differenza — pari ad euro 79.550.152,76 — concorrerà a determinare il risultato di amministrazione".

"Con la chiusura delle operazioni dell'Organismo Straordinario di Liquidazione e della fase di dissesto dell’Ente (avvenuta a fine 2016) — ha sottolineato il sindaco, insieme all’assessore al Bilancio, Cinzia Lumiera e alla giunta - era necessaria una verifica complessiva degli impegni e accertamenti pregressi e la Deliberazione approvata ieri suggella questa corposa azione di armonizzazione e trasparenza che abbiamo voluto intraprendere, coinvolgendo direttamente, in una comune assunzione di responsabilità, ciascuno per quanto di competenza, anche i Dirigenti dei diversi Settori Comunali".

"Uno degli elementi peculiari della Deliberazione approvata ieri sta nel fatto che, secondo quanto disposto dall’art. 57 del vigente Regolamento di Contabilità dell’Ente, si prende atto che i Direttori dei Settori in essere hanno preliminarmente provveduto al riaccertamento dei residui, mediante specifiche singole Determinazioni dirigenziali". I dirigenti si sono presi le loro responsabilità, i loro residui passivi e attivi.

Su questa operazione di riaccertamento hanno dato parere anche i Revisori dei Conti, ritenendo positivo che per ogni operazione c'è una "adeguata motivazione". "Con il presente riaccertamento ogni residuo attivo o passivo totalmente o parzialmente eliminato è supportato da un’adeguata motivazione dei Responsabili dei Servizi, come da richiesta della Direzione Finanziaria".

Ora per avere il "risultato di amministrazione" bisognerà attendere il Rendiconto 2017. Manca poco. 





20/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Maddalena in video
La Maddalena in video
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Maddalena, visita virtuale
Maddalena, visita virtuale
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Focaccia novese, è record!
Focaccia novese, è record!