Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Verso le elezioni comunali: chi si allea e chi si ritira

Sabato scende in campo Forza Italia. Subito dopo toccherà al Pd che si presenterà con una lista tripartita insieme a Psi e Mdp. Fratelli d'Italia si allea con SìAmo Novi, mentre Libera Novi si ritira dalla corsa elettorale
NOVI LIGURE – Coalizioni in fibrillazione per le elezioni comunali del 26 maggio. Mancano poco più di tre settimane al termine di legge per la presentazione delle liste e tutti i partiti stanno uscendo allo scoperto. Dopo Volt, Lega e M5s, che hanno battuto tutti gli altri sul tempo, sabato sarà la volta di Forza Italia e Partito Democratico. Gli azzurri hanno dato appuntamento ai propri sostenitori alle 10.30 in biblioteca (tra i candidati ci sono Oscar Poletto, Diego Accili, Libero Pica, Giuseppe Rapisarda e Francesca Chessa), i dem invece devono ancora decidere ora e luogo. E simbolo: il Pd infatti si presenterà al voto con una lista tripartita in cui confluiranno anche gli esponenti del Psi e di Mdp.

Ufficialmente non si fanno nomi, ma in lista dovrebbero esserci gli assessori uscenti Cecilia Bergaglio e Simone Tedeschi, e i consiglieri Francesco Andronico, Sonia Biglieri, Alfredo Lolaico, Stefano Repetto con il capogruppo Daniele Gualco e la presidente del consiglio comunale Martina Sciutto. Spazio anche per Sonia Soro e per Otello Marilli. Ci sarà poi la consigliera di Mdp Dilva Manfredi e Luca Patelli, il giovane portavoce degli operai Pernigotti che ha rinunciato a una candidatura al consiglio regionale con il governatore Sergio Chiamparino per rimanere accanto ai suoi colleghi di lavoro. Non ci saranno invece Matteo Morando, Pasquale Coluccio e Claudio Patelli: i tre coordinatori di Pd, Mdp e Psi lavoreranno alla campagna elettorale da esterni.

Anche nel centrodestra c’è chi ha deciso di unirsi: è il caso di Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni – a Novi guidato da Enzo Baiardo – ospiterà nella propria lista anche alcuni esponenti di SìAmo Novi come Enrico Ravazzano, Fabio Bruno e Alessandro Croce. Si è invece ritirata dalla corsa elettorale la lista Libera Novi, di Pietro Matteo Gallo. «Non ci riteniamo pronti ad affrontare questa competizione elettorale – dicono – Sosterremo comunque la campagna elettorale del centrodestra».
2/04/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà