Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e Spettacolo

Verdiadi: il belcanto sbarca in provincia

Una maratona musicale, in occasione del duecentesimo anniversario della nascita del maestro di Bussetom in cui si fonderanno musica, parole e gastronomia
CULTURA E SPETTACOLO - Avrà come protagoniste le arie e le pagine più importanti del panorama Verdiano la maratona musicale, dal nome Verdiadi, in occasione del 200° anniversario dalla nascita di Giuseppe Verdi.
Saranno le musiche del maestro di Busseto, che hanno reso l’Italia la patria assoluta del Belcanto nel Mondo, a condurre il pubblico in un mondo dove tutto può trasformarsi in realtà, dove storie di epici eroi, follie, intrecci e passioni amorose, prendono vita, interagendo con il pubblico.
Ogni ascolto sarà accompagnato da piccole presentazioni che ogni volta andranno a delineare il carattere e la tipologia dell’aria d’opera che si andrà ad ascoltare.
"Fare musica e cultura a costo 'zero' per il pubblico che ci segue è per noi una priorità - spiega il presidente dell'Associazione Musicale Voce Divina nonchè direttore artistico di Verdiadi 2013, Carlo Capra - Dopo il grande successo ottenuto dalle manifestazioni dedicate al compositore e musicista Alessandrino, Pietro - Abbà Cornaglia, tenutesi nelle sedi piu’ prestigiose in Italia e all’Estero, dove la musica del maestro Alessandrino è stata protagonista assoluta, siamo lieti di essere tra i promotori di questo interessante e ambizioso progetto musicale – culturale per l’anno 2013".

Per ciò che riguarda la provincia di Alessandria, saranno diverse le tappe che interesseranno il nostro territorio. Le prestigiose note di Verdi potranno essere ascoltate al Teatro Sociale di Valenza (a fine maggio), al Teatro Comunale di Casale Monferrato (nell'autunno 2013), alla Basilica di Solero (21 giugno, che in collaborazione con l'associazione Amici di Solero coglierà l'occasione per ricordare un altro bicentenario, quello del tenore Carlo Guasco), al Teatro Verdi di Pontestura (il 28 aprile), al Castello Visconteo di Pozzolo Formigaro (il 26 luglio), al teatro di Castelletto d'Orba (il 10 agosto), al teatro di Volpedo (il 15 agosto), a Serravalle e, ovviamente, ad Alessandria. Ma ad essere coinvolta sarà anche la provincia astigiana (primo appuntamento il prossimo 7 aprile) e quella milanese. Nel caso del territorio lombardo un appuntamento importante, come ricorda Carlo Capra, è quello del comune di Eupilio, con il "Ghislanzoni day" per il 120° anniversario dalla morte di Antonio Ghislanzoni, librettista di Verdi. Insomma un programma ricco, accolto con entusiasmo dall'amministrazione comunale alessandrina, in particolare dall'assessore Gianni Ivaldi. 

"A suggello d’intero progetto - spiegano gli organizzatori - abbiamo voluto realizzazione un Cd commemorativo e monografico, delle Arie e le pagine musicali più significative di Giuseppe Verdi (1813 - 1901). L'incisione avrà una rilevanza storico-culturale non indifferente, non vuole essere una 'semplice incisione', bensì uno strumento di testimonianza del passato che ci appartiene, quel passato alle volte a noi sconosciuto. Gli artisti scelti dall'etichetta discografica Peacock classic record, sono: Mara Bezzi, giovane e promettente soprano, plurilaureata presso il Conservatorio G.Verdi di Milano ed il Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria, Roberto Scandiuzzi, esponente di spicco nel panorama operistico, basso di fama mondiale e Andrea Stefenel, pianoforte". Nel cd si sono volute estrapolare le preghiere e le invocazioni presenti in alcune opere di Verdi, forse quelle minori, "ma che a livello di costruzione musicale rappresentano un simbolo dell'opera dell'artista parmense". 

"Infine per questo evento abbiamo voluto inserire anche due serate gastronomiche - ha concluso Carlo Capra - in un connubbio raffinato tra arte musicale e arte culinaria. E non a caso: infatti Giuseppe Verdi era molto legato ai sapori della sua terra ed era un ottimo cuoco, che amava stare ai fornelli". Si ricorda il "risotto alla Verdi", con ricetta segretessima. Due saranno gli appuntamenti con la buona cucina promossa dal ristorante alessandrino Il Grappolo: "una serata sarà per le istituzioni, l'altra per il pubblico alessandrino". E siccome oltre al palato, anche l'orecchio vuole la sua parte le due serate gastronomiche saranno accompagnate da due brevi concerti verdiani. 

 
29/03/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Valditerra e Caffè Gel, cena gourmet
Focaccia novese, è record!
Focaccia novese, è record!
Verso la focaccia dei record
Verso la focaccia dei record
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno