Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Viola la sorveglianza speciale per andare in discoteca, condannato a 6 mesi di carcere

Era sottoposto al regime di sorveglianza speciale, a seguito di un arresto, ma si era allontanato dalla sua abitazione, a Serravalle, per andare in discoteca. A “tradirlo” sono state le foto postate sul social network sulla pagina del locale novese
CRONACA – Un altro “guaio” giudiziario per German Jerson Bolanos, originario della Colombia ma residente a Serravalle. L'altro giorno, difeso dall'avvocato Silvio Bolloli, è ricomparso nuovamente in tribunale per rispondere di violazione della misura cautelare di sorveglianza speciale. Nel marzo del 2013, infatti, era sottoposto a divieto di uscire dalla propria abitazione in orari notturni e di frequentare altri pregiudicati. Ma il richiamo della “febbre da ballo” deve avere avuto la meglio, tanto da portarlo, quella sera, in un locale novese, dove era in corso una festa in occasione della festa della donna. I militari lo avevano cercato, quella stessa sera, senza trovarlo. Ci ha pensato, però, il social network Facebook a suggerire dove si potesse trovare. Sulla pagina del locale, infatti, vennero pubblicate alcune foto dove Bolanos compariva insieme ad altre persone.
La settimana successiva, il 16 marzo, si allontanò nuovamente, sempre per andare in discoteca. Per la seconda fuga era già stato condannato, mentre era rimasta pendente la prima, quella dell'8 marzo. L'avvocato, in udienza, ha chiesto la ricongiunzione del reato, concessa. A Bolanos, quella serata, è costata comunque altri 6 mesi di carcere.

Il colombiano, giunto con la madre e il fratello minore in Italia, sembra non essere nuovo a queste imprese. Accusato di tentata estorsione, nel luglio 2014, fuggì dalla finestra di casa quando le forze dell'ordine si erano presentati alla sua porta per notificargli l'atto giudiziario. Venne ripreso dopo qualche mese, a Maiorca, dove era ospite di parenti. Per la tentata estorsione era stato condannato a 2 anni e 8 mesi di carcere.
(nella foto: immegine generica)

28/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Pernigotti, la difesa di Muliere
Pernigotti, la difesa di Muliere
"Orde di locuste"
"Orde di locuste"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Cantina produttori del Gavi
Cantina produttori del Gavi
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Una lotta che non si ferma
Una lotta che non si ferma