Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Corso di Laurea Infermieristica: inaugurato l’anno accademico

Sono 80 le matricole che hanno iniziato il 1 ottobre nel Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria la nuova avventura che li vedrà impegnati per i prossimi tre anni tra i corsi dell’Università del Piemonte Orientale – Facoltà di Medicina e le corsie dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria
 ALESSANDRIA - Sono 80 le matricole che hanno iniziato il 1 ottobre nel Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria la nuova avventura che li vedrà impegnati per i prossimi tre anni tra i corsi dell’Università del Piemonte Orientale – Facoltà di Medicina e le corsie dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, dove saranno seguiti da tutor didattici e professionali.

“Un percorso impegnativo, ma che genera risultati positivi – ha affermato Gianni Chilin, coordinatore del Corso di Laurea - in quanto le statistiche ci dicono che l’83% dei neolaureati del nostro corso hanno trovato occupazione in strutture sanitarie pubbliche, private, rsa, centri diurni per disabili, infermerie di industrie entro i primi 6 mesi dal conseguimento della laurea. Per i laureati assunti in ospedali pubblici e privati accreditati, sia sul territorio piemontese che lombardo il tempo di affiancamento come neo assunti è stato in media di 3 settimane contro una media per i laureati provenienti da altri atenei di 5/6 settimane”.

“Gli infermieri sono i garanti della salute del cittadino – ha ribadito nel suo saluto il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Giovanna Baraldi – e cardine del nostro sistema sanitario nazionale: è emozionante partecipare a questo momento di avvio di un anno con voi, che sancisce la sinergia con l’Università del Piemonte Orientale, ma anche la tradizione del nostro Ospedale alla vocazione di ospedale di insegnamento”.

Anche il presidente del Corso, Gianluca Aimaretti, presente per la formula ufficiale di apertura dei lavori, ha salutato i ragazzi, sottolineando la necessità di continuare lo studio e l’aggiornamento in modo costante e per tutta la vita, una necessità della scienza medica che evolve in modo costante.

Al termine dei saluti, la dottoressa Baraldi ha dato avvio alle lezioni con una prima lezione sull’evoluzione del sistema sanitario.
4/10/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Operazione dei carabinieri
Operazione dei carabinieri
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Monile Viaggi: Creiamo esperienze
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Parco Euronovi
Parco Euronovi
Porte aperte al Marenco
Porte aperte al Marenco
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà